Attualità

Vendita Ast, incontro Marcegaglia-Tesei: “Primo passo positivo. Dare nuovo slancio all’azienda e tutelare lavoratori”

L'incontro si è svolto a palazzo Donini. Marcegaglia: "Accolti con disponibilità e senza preclusioni"

E’ stato definito come un incontro positivo, “dimostrazione di serietà ed interesse concreto nei confronti di una realtà, l’Ast di Terni, che ha grande importanza per il nostro territorio e per il Paese tutto”. 
E’ la governatrice Tesei a fare il punto al termine dell’incontro con il gruppo Marcegaglia, che ha dedicato la giornata del 19 giugno a una serie serrata di incontri istituzionali per far fronte all’interesse nell’acquisto dell’acciaieria ternana. Una riunione a cui ha partecipato anche l’assessore allo Sviluppo Economico, Michele Fioroni, e che si è svolta a Palazzo Donini.

“Abbiamo ricevuto informazioni interessanti – riferisce la presidente - in merito alle intenzioni del gruppo Marcegaglia. È necessario garantire, attraverso un progetto che dia un nuovo slancio ad un settore strategico per la nostra economia – sottolinea -, il miglior futuro possibile all’Ast, ai lavoratori e al territorio, perché quando una azienda svolge al meglio la sua funzione ne trae beneficio l’intero territorio. Ovviamente nel rispetto delle procedure e della proprietà attuale”.

Soddisfazione è stata espressa anche dai rappresentanti del gruppo Marcegaglia: “Abbiamo espresso un interesse serio e concreto nei confronti di una realtà che conosciamo bene, essendone clienti da tempo. Siamo stati accolti – affermano - con disponibilità e senza preclusioni, il che ci fa ben sperare nel caso in cui le eventuali trattative con la multinazionale tedesca dovessero andare a buon fine”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita Ast, incontro Marcegaglia-Tesei: “Primo passo positivo. Dare nuovo slancio all’azienda e tutelare lavoratori”

TerniToday è in caricamento