Attualità Centro

Iniziativa a Terni: “Il più grande evento di compravendita al chilo di abiti vintage in Europa per la prima volta in Umbria”

Dal 29 al 31 ottobre il coworking Bloom ospiterà la rassegna ideata dal Gruppo Vinokilo. Previsti anche laboratori, workshop, esposizioni di artigiani locali e talk relative all’economia circolare

Una vera e propria prima volta in Umbria. Il gruppo Vinokilo, ideatore del più grande evento di compravendita al chilo di abiti vintage in Europa, sbarca a Terni. Ad ospitare la rassegna, dal 29 al 31 ottobre, il coworking Bloom - spazio condiviso con la possibilità di affittare stanze, uffici privati e postazioni in open space - all’interno di una serie di ulteriori iniziative concomitanti. Dalla nascita in Germania fino all’esportazione del format pop-up store si sono contraddistinti per un susseguirsi di kermesse, nelle capitali più importanti del vecchio continente. Alla redazione di www.ternitoday.it Giulia e Melanie di Bloom forniscono ulteriori dettagli su cosa accadrà, nel corso dell’ultimo week end del mese: “Di solito i componenti del gruppo Vinokilo prediligono locali di metrature importanti. Sia per noi che per loro sarà una prima esperienza, di questa portata. Occuperemo il nostro locale e l’altro vicino, al momento sfitto. Siccome la proprietaria è la medesima ce lo concederà per l’occasione. Possiamo dunque ipotizzare un 500 mq circa di spazio. Niente a che vedere con le loro esposizioni le quali almeno partono dal doppio. Nonostante ciò – sottolineano – quando li abbiamo contattati prima dell’estate, dopo averli conosciuti sui social, hanno accettato ben volentieri la sfida.”

Un presupposto iniziale: “Alla base di tutto c’è la filosofia del recupero e riuso. Reinserire nel mercato articoli ed accessori già esistenti, disincentivando la produzione massiva. Se è necessario aggiustarli per poi sanificarli totalmente, a maggior ragione in questa fase così complessa”. Non è tutto perché gli abiti hanno una connotazione ben specifica: “Il vintage detiene una caratterizzazione a livello di epoca. Nasce negli Stati Uniti come concetto, nel pieno del secondo dopoguerra. Il target comunque non è meramente riconducibile ad appassionati del settore ma piuttosto allargato”. Oltre agli articoli di abbigliamento saranno presenti accessori come – ad esempio – scarpe e borse. “Arriveranno in città con un camion pieno di vestiti.  Parallelamente all’evento principale – sottolineano le ragazze – verranno proposti laboratori e workshop, esposizioni di artigiani locali e talk relative all’economia circolare. Tutta l’organizzazione locale è appannaggio di Bloom. Dal Comune invece attingeremo per il noleggio delle attrezzature e delle transenne”.

Come si svolgerà Vinokilo: “Prevederemo un ingresso controllato e contingentato con obbligo di esibire il green pass. I visitatori saranno muniti di una shooper ed in giro verranno posizionate delle bilance per vedere a che punto si è arrivati. Naturalmente è possibile acquistare anche ad un peso minore di un chilogrammo. Parte del piazzale verrà adibito all’area dedicata agli artigiani e due punti ristoro. Il nostro obiettivo è sempre il medesimo ossia creare rete, per poi coinvolgere più soggetti ed attività possibili, valorizzando i prodotti e gli esercizi del territorio. Anche i laboratori sono riconducibili all’artigiano. Al momento ne abbiamo previsti tre: terrarium; foto collage ricordi ego-sostenibili ovvero recupero dei vecchi ricordi per creare una personale istantanea con ritagli di foto e kokedama”. Le avevamo incontrate poco dopo l’inaugurazione. Dopo otto mesi dal via, sono state molteplici le iniziative proposte: “Abbiamo infatti ospitato delle presentazioni di linee di magliette, libri, aperitivi afterwork, mostre ed ora ci stiamo allargando ad un punto bar aperto al pubblico”. Insomma idee in movimento con l’intento di dare nuovi spunti ed impulsi ai fruitori del locale. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iniziativa a Terni: “Il più grande evento di compravendita al chilo di abiti vintage in Europa per la prima volta in Umbria”

TerniToday è in caricamento