rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

Guerra in Ucraina, i territori di Avigliano e Montecastrilli uniti: “Tessiamo la pace insieme”. I dettagli della manifestazione

Iniziativa congiunta prevista per il pomeriggio di oggi, sabato 26 marzo, con inizio alle 18 presso le piazze dei due municipi

Due territori legati da una forte cultura di reciprocità e solidarietà. Nel corso del pomeriggio di oggi, sabato 26 marzo, si svolgerà l’iniziativa Tessiamo insieme la pace che unisce i municipi di Avigliano Umbro e Montecastrilli. A tal proposito, lo scorso 4 marzo, si è costituito il coordinamento della pace delle due comunità. “Facciamoci con creatività artigiani della pace” la frase pronunciata da Don Pietro, durante la fiaccolata per la pace svoltasi lo scorso 3 marzo, la quale riassume il senso e gli impegni del coordinamento.

A seguito di ciò, come anticipato, l’iniziativa presso le piazze dei due Comuni, con l'intera area che sarà coinvolta in un grande rito di cittadinanza di comunità. I plessi scolastici hanno realizzato una staffetta di poesia scritta in un enorme telo bianco, predisposto dalle sarte. I bambini più piccoli potranno colorare la poesia con i loro disegni di pace, mentre tutto intorno le famiglie, le associazioni, gli enti, i cittadini potranno cucire tessere colorate dove avranno tessuto i loro impegni concreti per la pace.

Si potranno ascoltare letture, musiche dal vivo suonate dalle bande delle scuole di musica locali. Inoltre assistere a flash mob degli scout. I piccoli delle primarie hanno realizzato dei braccialetti di pace da vendere nell’occasione per raccogliere fondi per l’Ucraina. Il grande telo tessuto insieme per la pace sarà posto a sventolare come uno stendardo lungo le facciate dei due edifici comunali. Infine, all’imbrunire, saranno accese le luci delle scuole e dei palazzi pubblici ad illuminare la pace.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, i territori di Avigliano e Montecastrilli uniti: “Tessiamo la pace insieme”. I dettagli della manifestazione

TerniToday è in caricamento