rotate-mobile
Mercoledì, 27 Settembre 2023
Attualità

“Un cuore che batte”, il Movimento per la vita: piena solidarietà al vescovo di Terni

Aborto, la presidente Maria Cagnoli sulla lettera di monsignor Francesco Antonio Soddu per il sostegno alla legge di iniziativa popolare di modifica alla norma sull’ivg: “La presenza di un figlio nel grembo di una donna è un bene oggettivo”

“Il Movimento per la vita-Cav di Terni, esprime la piena solidarietà al vescovo, monsignor Francesco Antonio Soddu, in merito all’invito fatto a tutte le realtà diocesane a favore della campagna per la raccolta di firme finalizzata alla presentazione della proposta di legge di iniziativa popolare Un cuore che batte”.

Così in una nota la presidente del Movimento per la vita di Terni, Maria Cagnoli, interviene nel dibattito che ormai da qualche giorno si è acceso attorno alla lettera-appello diffusa da monsignor Soddu a sostegno della presentazione di una legge di iniziativa popolare che punta a modificare la legge sull’introduzione volontaria di gravidanza, introducendo l’obbligo per i medici di far ascoltare alle donne che hanno deciso di abortire il battito del cuore del bambino.

“L’intento pastorale del vescovo – sottolinea Cagnoli - è essenzialmente quello di riconoscere la dignità della donna e la sua autodeterminazione a partire da un bene oggettivo, quale la presenza del figlio nel suo grembo. Il riconoscimento di questa verità, non di fede religiosa ma di laico valore, da parte della donna, è l’unica vera condizione per cui la stessa può autodeterminarsi nella piena libertà. Altrimenti rimane vittima di un inganno che le causerà una sofferenza psicologica e psichica (sindrome del post-aborto) per tutta la vita”.

“Noi abbiamo a cuore la vita dei bambini concepiti, patrimonio incommensurabile non solo per la stessa donna, ma per tutta la società. Per questo la nostra associazione – conclude la presidente del Movimento per la vita di Terni - condivide con le mamme in difficoltà questo desiderio che dona gioia vera per sempre, quando non viene represso con una scelta abortiva”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Un cuore che batte”, il Movimento per la vita: piena solidarietà al vescovo di Terni

TerniToday è in caricamento