rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Attualità

Trent’anni dopo Capaci, anche Terni ricorda la strage in cui morì Giovanni Falcone: ecco le panchine della legalità

Iniziativa in occasione della Giornata della legalità promossa da Ordine degli avvocati e Tribunale di Terni con la collaborazione dell’istituto musicale Briccialdi e la partecipazione delle scuole

Il 23 maggio di ogni anno in Italia si celebra la Giornata nazionale della legalità per commemorare le vittime di tutte le mafie e, in particolare, si ricorda la strage di Capaci di cui quest’anno ricorre il trentennale: il 23 maggio 1992 morirono il magistrato Giovanni Falcone, la moglie anch’essa magistrato, Francesca Morvillo, e i tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

Il Tribunale di Terni e il Comitato pari ppportunità dell’Ordine degli avvocati di Terni, in collaborazione con l’istituto musicale Briccialdi di Terni, hanno organizzato per l’occasione un evento dal messaggio simbolico rivolto a tutta la cittadinanza e in modo particolare alle giovani generazioni e alle scuole allo scopo di incoraggiare iniziative mirate alla cultura del rispetto e della legalità per una cittadinanza attiva, responsabile e partecipe.

Il 23 maggio, presso il Tribunale di Terni, si terrà dunque una significativa cerimonia con inizio alle 11.30. Interverranno la presidente del Tribunale di Terni, Rosanna Ianniello, il presidente dell’Ordine degli avvocati di Terni, Marco Franceschini, la presidente del Comitato pari opportunità, Agnese Vergari, la presidente e il direttore dell’istituto musicale Briccialdi di Terni, Letizia Pellegrini e Marco Gatti. Saranno presenti gli studenti delle scuole di Terni.

Nel corso della cerimonia, all’interno dell’atrio del tribunale, verranno inaugurate le panchine della legalità.

L’evento vedrà la partecipazione del quartetto di sax del Briccialdi composto da Marco Mari, Jacopo Cento, Samuele Giuliobello e Gianni Mancini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trent’anni dopo Capaci, anche Terni ricorda la strage in cui morì Giovanni Falcone: ecco le panchine della legalità

TerniToday è in caricamento