rotate-mobile
Attualità

Vetrine d’artista, buon cibo e presepi: ecco il Natale secondo Confcommercio

Presentata l’iniziativa “Find Your XMas”: aderiscono 33 operatori commerciali, eventi in programma dal 6 al 31 dicembre per le vie del centro città

Il colore rosso distinguerà il percorso che porta alla scoperta dell’arte in vetrina. Chi invece vorrà gustare prodotti a chilometri zero ed eccellenze gastronomiche dovrà seguire il colore verde. Il blu sarà invece il colore delle note e della musica. È il Natale secondo Confcommercio, in tre parole: Find Your XMas, ossia trova il tuo Natale.

Si tratta di un “progetto di animazione e promozione dell’offerta commerciale che coinvolge 33 operatori del centro cittadino, nel periodo che va dal 6 al 31 dicembre”, presentato questa mattina nella sede Confcommercio Terni di largo Frankl.

“Siamo un gruppo di commercianti che con il supporto di Confcommercio Terni - spiega Laura Cundari di Holyfood Genuino Market - abbiamo voluto creare tre percorsi nella città per offrire al visitatore/cliente l’opportunità di esplorare in modo diverso l’offerta commerciale cittadina, puntando anche su una strategia di comunicazione digitale comune: abbiamo infatti realizzato una specifica pagina Facebook ed Instagram”.

L’obiettivo è quello di creare una galleria a cielo aperto che per Natale offrirà ai visitatori una diversa immagine della città e valorizzerà le vetrine dei negozi. Diciassette operatori hanno aderito al percorso “Arte in vetrina - Adotta un artista” che prevede la realizzazione di disegni su vetro con un approccio estetico e delicato attraverso cui si esalteranno le vetrine dei negozi e si susciterà la curiosità dei cittadini.
Altri 16 operatori offriranno degustazioni con prodotti a chilometri zero, realizzeranno live concert e mostre artistiche.

“Il progetto - aggiunge Cundari - nasce da una volontà dei commercianti di prendersi cura dal basso della città, troppo spesso trascurata da un punto di vista culturale e della bellezza. Per noi il commercio non è dunque solo puro e semplice acquisto, ma anche una esperienza sociale che, siamo convinti, non potrà mai essere riprodotta in rete.  Aggregarsi diventa fondamentale per ottenere vantaggi e non perdere la forza della prossimità”.

“Siamo molto fieri del fatto che gli esercenti abbiano deciso insieme con noi di organizzarsi ed investire - ha affermato Stefano Lupi, presidente Confcommercio Terni - per rendere ancora più attrattiva la città. Ringraziamo inoltre il vicesindaco del Comune di Terni che, per quanto attualmente è nelle sue possibilità, ci ha sostenuto e incoraggiato a portare avanti l’iniziativa. Find Your XMas si basa sulla interconnessione tra attività commerciali di settori diversi quali quelli dello shopping tradizionale, il food e il tempo libero. Confcommercio Terni sostiene da tempo la necessità di fare sistema, creare sinergie e contaminarsi tra operatori, nella consapevolezza che i reali concorrenti da contrastare sono ormai operatori sempre più virtuali. La sfida va giocata sul terreno della “prossimità”, ovvero nella forma dell’economia comunitaria, importante per produrre coesione e inclusione sociale, fondata sui legami interpersonali che si instaurano tra venditore e clienti, ma anche tra gli stessi venditori. Il protagonismo degli operatori rappresenta un importante segnale che va nella direzione di una possibile maggiore interazione tra pubblico e privato, auspicando che in futuro si creino ulteriori spazi di sviluppo per azioni di rivitalizzazione del centro e della città tutta”.

Nel corso della conferenza stampa sono state inoltre presentate le iniziative “Presepi in vetrina” e “Terni in musica”, inserite nel programma della seconda edizione di “Terni presepe”, manifestazione organizzata dall’associazione Tempus Vitae in collaborazione con Confcommercio Terni. 

“Anche quest’anno - ha dichiarato Ilaria Bonanni, presidente Tempus Vitae - con l’obiettivo di promuovere a tutto campo i significati autentici della natività, abbiamo realizzato una proficua sinergia con i commercianti del centro città. Sono stati alloggiati 40 presepi nelle vetrine di altrettante attività commerciali e grazie alla collaborazione con l’Istituto musicale Briccialdi nel pomeriggio del 21 dicembre si terranno sei concerti all’interno dei negozi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vetrine d’artista, buon cibo e presepi: ecco il Natale secondo Confcommercio

TerniToday è in caricamento