rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Attualità

Palazzo della Biblioteca comunale, al via il cantiere: “Restituirà il giusto decoro alla piazza”. Tutti gli interventi previsti

L’intervento dovrebbe concludersi entro l’autunno a cura dell'Ufficio Manutenzioni della Direzione Lavori Pubblici

La riqualificazione del palazzo della Biblioteca comunale, al centro del progetto di riqualificazione che interesserà l’edificio situato in piazza della Repubblica. A partire dalla giornata di oggi – lunedì 11 luglio – sono iniziati i lavori per la predisposizione del cantiere, propedeutico alla realizzazione degli interventi: “Restituiranno il giusto decoro alla piazza principale della città e renderanno, ancor più bello, il palazzo della biblioteca che non dimentichiamo mai era anche lo storico palazzo comunale, prima di Palazzo Spada” ha affermato l’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati.

La road map

Gli interventi dovrebbero concludersi entro l'autunno, a cura dell'Ufficio Manutenzioni della Direzione Lavori Pubblici, ed avranno un costo complessivo pari 150mila euro. Si procederà al rifacimento completo della facciata su piazza della Repubblica, con il restauro dei cornicioni marcapiano che versano da tempo in uno stato di fatiscenza. I lavori comprenderanno anche una pulizia completa della torre realizzata negli anni Novanta e alcuni interventi minori come la sostituzione della tenda nella terrazza-bar, l’abbattimento di barriere architettoniche e la sostituzione dei quadri elettrici in tutti i piani.

“L’intervento di riqualificazione in corso è il secondo stralcio di quello complessivo sul palazzo che ha già portato al restauro della facciata posteriore. Il rifacimento della facciata su piazza della Repubblica ci consentirà di anche di attivare il nuovo impianto di illuminazione artistico già realizzato da Asm per la Bct sul modello di quello in funzione a Palazzo Spada. Il rinnovamento dell’ex palazzo comunale – ha aggiunto l’assessore Benedetta Salvati - riguarderà anche l’interno con l’adeguamento dell’impianto termico che permetterà, finalmente, l’efficientamento energetico dell’edificio. In questo caso gli interventi per la nuova centrale termica, i convettori, le tubazioni e le pompe di circolo costeranno circa 200mila euro e i lavori sono stati già aggiudicati. In seguito sarà sostituito anche l’impianto di refrigerazione – ha concluso - per il quale sono già disponibili le risorse e il progetto esecutivo verrà completato a breve”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo della Biblioteca comunale, al via il cantiere: “Restituirà il giusto decoro alla piazza”. Tutti gli interventi previsti

TerniToday è in caricamento