rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Attualità Centro

Maltempo a Terni, danni ingenti in piazza dell’Olmo: la tromba d’aria costa oltre 40 mila euro alle casse comunali

La proposta di delibera di giunta concernente gli interventi per piazza dell’Olmo è stata esaminata nel corso dell’ultima seduta dell’esecutivo. Ora la parola passerà al Consiglio comunale

Un intervento di somma urgenza a tutela dell’incolumità pubblica. Lo scorso 27 luglio una tromba d’aria, accompagnata da un violento quanto temporaneo nubifragio, ha causato diverse criticità all’interno del territorio ternano. In piazza dell’Olmo, nel cuore del centro cittadino, improvviso quanto lesivo il distacco della massa legnosa della chioma di due esemplari arborei monumentali di olmo. A seguito di ciò, come è noto, un pilone della tensostruttura si è fortemente lesionato. Pertanto è stato necessario rimuovere una delle due vele presenti all’interno dello spazio.

La giunta comunale, riunitasi ad inizio settimana, ha approvato una proposta di delibera, su iniziativa dell’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati. All’interno vengono indicati tutti i passaggi che si sono avvicendati, dopo le problematiche emerse all’interno della piazza. Nella fattispecie una prima inibizione e limitazione dei luoghi. Successivamente l’asportazione della massa legnosa caduta e delle parti di tronco instabili e rimaste appese sui due esemplari di olmo. La verifica e rimozione delle tegole mobili su di un fabbricato, limitrofo all’area di caduta dei rami. La verifica della stabilità degli alberi e la demolizione della struttura ombreggiante danneggiata, stimata nel 50% del complesso delle tensostrutture presenti sulla piazza.

Contestualmente veniva redatto il verbale di somma urgenza che il Responsabile unico del procedimento ha poi trasmesso al Prefetto, al sindaco, al Ministero delle Politiche agricole e forestali e ai carabinieri forestali. Oltre al verbale è stata prodotta una perizia al cui interno risulta il seguente quadro economico di spesa. Lavori di messa demolizione della tensostruttura danneggiata 8500 euro; verifica strumentale sugli esemplari arborei di Olmo e interventi di messa in sicurezza 21500 euro (non soggetta ad IVA). Inoltre verifica tecnica ingegneristica stabilità della tensostruttura rimasta in piedi, per valutare gli effetti conseguenti all’esposizione alle forti raffiche di vento per un importo di 5000 mila euro. Infine Iva alla voce 1 pari a 1870 euro; cassa più Iva sulla voce 3 pari a 1300 euro. Imprevisti 10% pari a 3455 euro per un totale di 41175 euro.

Dopo l’approvazione della proposta di delibera, a cura della giunta, ora la palla passerà al Consiglio comunale che dovrà riconoscere la spesa complessiva e regolarizzarla.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo a Terni, danni ingenti in piazza dell’Olmo: la tromba d’aria costa oltre 40 mila euro alle casse comunali

TerniToday è in caricamento