Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità Borgo Rivo

La petizione dei residenti: “Aspettiamo da quarantaquattro anni un intervento per il tratto stradale pericoloso”

Buche e manto stradale degradato in via del Pozzo Saraceno. L’iniziativa dei residenti e l’interrogazione presentata dal Partito Democratico

foto tratta da facebook

Un tratto stradale di circa 650 metri che parte dall’incrocio delle ‘Quattro strade’ per proseguire fino alla scuola Materna. I residenti di del Pozzo Saraceno hanno lanciato una petizione con l’auspicio che si possa intervenire in tempi celeri. Come viene spiegato all’interno: “La sede è disseminata da una miriade di buche. Inoltre l’asfalto – già di per sé deteriorato – mentre piove salta e va sgretolandosi. Quando si percorre – aggiungono i firmatari – in macchina, in moto o a piedi si è costretti a fare lo slalom al fine di evitare tutte le possibili conseguenze negative. La strada è stata più volte interessata da scavi e attraversata per la posa di fognature e cavedi. Purtroppo però – osservano – non è mai stata ripristinata a dovere. Anzi. Nel corso degli anni, la situazione è andata sempre peggiorando. Le radici hanno creato delle spaccature, sollevando l’asfalto”.

Il maltempo e le criticità: “Sulla sede che è anche in pendenza, e in special modo in prossimità delle cunette, si innesca il fenomeno del ruscellamento. La strada si allaga poiché non è munita delle deviazioni dell’acqua sui terreni adiacenti”. Come viene specificato: “Nell’arco degli ultimi 44 anni nessuno è mai intervenuto, nonostante vi sia una situazione di pericolo alla quale incorrono, giornalmente, gli utenti”.

Il capogruppo del Partito Democratico Francesco Filipponi e la consigliera Tiziana De Angelis, a riguardo, hanno presentato un’interrogazione scritta, a risposta urgente. I suddetti, rivolgendosi all’amministrazione comunale e più nello specifico all’assessore competente chiedono: “Di programmare un intervento per le situazioni più pericolose in Via del Pozzo Saraceno e relativamente all’imposizione dei ripristini. Infine quando sarà possibile di rifacimento del manto stradale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La petizione dei residenti: “Aspettiamo da quarantaquattro anni un intervento per il tratto stradale pericoloso”

TerniToday è in caricamento