rotate-mobile
Attualità

Terni, Francesco Filipponi: “Necessaria totale trasparenza sul tema dei minori stranieri non accompagnati. Emersa palese confusione”

Il consigliere del Pd: “Abbiamo chiesto di emendare l’atto ricevendo il voto contrario di Alternativa popolare”

Il Consiglio comunale ha approvato con 20 voti a favore e tre contrari, la proposta di variazione di bilancio per il ricovero di minori stranieri non accompagnati presso le strutture residenziali del territorio.
Respinto un emendamento del PD che chiedeva di approfondire la sperequazione tariffaria applicata dai vari gestori dei centri. La seduta si è svolta stamattina, lunedì 20 novembre, presso la sala consiliare di palazzo Spada.

Il consigliere dem Francesco Filipponi, al termine della seduta ha dichiarato: “Rispetto alla delibera all'ordine del giorno, relativa alla variazione di bilancio per le rette dei minori stranieri non accompagnati, abbiamo chiesto di emendare l’atto, aggiungendo due punti: verificare la sperequazione sui costi delle rette, considerando i servizi offerti dalle varie strutture e approfondire la portata del capitolo utilizzato per le rette giornaliere superiori ai 100 euro”.

La precisazione: “Alla luce di queste richieste di legittimo approfondimento abbiamo registrato il voto contrario di Alternativa popolare, ai nostri occhi incomprensibile vista anche la palese confusione emersa sui numeri dei minori stranieri non accompagnati presenti a Terni, con cifre diverse tra la commissione ed il consiglio e durante il consiglio stesso. Siamo assolutamente sensibili al tema dei minori stranieri non accompagnati. Tuttavia – conclude - serve totale trasparenza sulle scelte conseguenti anche ad un aumento della presenza di minorenni, di almeno il 40% così come risulta dai flussi, questo andamento a nostro avviso andrebbe anche studiato a livello sociologico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, Francesco Filipponi: “Necessaria totale trasparenza sul tema dei minori stranieri non accompagnati. Emersa palese confusione”

TerniToday è in caricamento