Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

"L'aviosuperficie di Terni ha le carte in regola per essere la base logistica dell'elisoccorso". L'atto dei consiglieri di Forza Italia

Nel documento presentato dai consiglieri comunali Dominici e Ferranti, si fa riferimento anche alla possibilità di predisporre un doppio sito regionale alternato per l'elisoccorso

Il destino dell'aviosuperficie di Terni torna all'attenzione del consiglio comunale con un atto di indirizzo presentato dai consiglieri di Forza Italia, Dominici e Ferranti, nel quale si chiede all'amministrazione comunale di agire nei confronti della Regione, in quanto "ha tutte le caratteristiche tecniche e logistiche per essere individuata quale la base più idonea per l’espletamento del servizio di elisoccorso".

"In Umbria - spiegano gli azzurri - sarebbe possibile anche prevedere la doppia base logistica con alternanza temporale ogni 6 mesi, lasciando a Terni la base nel periodo invernale (così la possibilità di volo notturno e la bassa nebbiosità aumentano di gran lunga le ore di esercizio potenziale). La doppia base opererebbe sempre con servizio ed elicottero unici, e quindi i costi complessivi per la Regione sarebbero invariati".

Nell'atto si ricorda anche che "alle fine dello scorso anno, l’assessore regionale alla sanità, Luca Coletto, dichiarava di volere spostare la base logistica dell’elisoccorso regionale 118 dalle Marche ad un sito umbro. Tale iniziativa - osservano Dominici e Ferranti - rappresenta un’opportunità per Terni, tanto è vero che il sindaco Latini, insieme a Terni Reti, ha lanciato la candidatura di aviosuperficie Leonardi come base logistica già dallo scorso giugno".

Carte in regola per la candidatura

"Tra le ragioni poste come presupposto della candidatura - evidenziano i consiglieri di Forza Italia -, vi è il fatto che il sito possiede già tutte le caratteristiche infrastrutturali e tecniche in grado di poter svolgere tale tipo di servizio, tanto da renderlo immediatamente fruibile; tra le altre cose vi è una piazzola di atterraggio elicotteri autorizzata Enac h24 (anche per il volo notturno).

Inoltre, è il sito meno nebbioso dell’Umbria (per 43 giorni medi l’anno, AvioTerni è l’unico sito in cui si può decollare ed atterrare); è dotata di personale con qualifica di operatore Enac h24, della stazione di rifornimento carburante, dell’officina di riparazione, di un hangar dedicato agli elicotteri. Affinchè il servizio di elisoccorso sia utile ed efficace - concludono -, è necessario avere una base di partenza degli elicotteri in cui si possa decollare e atterrare anche di notte, e con pochi giorni di nebbia all’anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'aviosuperficie di Terni ha le carte in regola per essere la base logistica dell'elisoccorso". L'atto dei consiglieri di Forza Italia

TerniToday è in caricamento