rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Attualità

L'estate dei ristoratori ternani: "Ancora troppa 'Covid-psicosi', ma reagiamo e confidiamo nel caldo"

Tavoli all'aperto e clima più mite sta agevolando la ripresa di bar e ristoranti sempre alle prese con le regole anti-Covid. Ecco come si stanno organizzando: eventi e prezzi senza rincari

E' arrivata l'estate e il clima si sta scaldando anche dal punto di vista di movida, il weekend serale è molto movimentato nelle zone ternane del centro, locali e ristoranti fanno spesso salti mortali per mantenere il pieno rispetto delle regole anti Covid. Anche i ristoranti, dopo un primo timore, cominciano a essere un po' più ottimisti, almeno per i prossimi mesi. Tavoli all'aperto e distanziamento tra i punti fermi per tutti.

b1-41

Francesca Pileri e il marito Leonardo Olmetti gestiscono 'Il Calice': "C'è però ancora troppo terrorismo psicologico - afferma Francesca - la gente ha ancora paura e questo non ci aiuta, noi però stiamo reagendo, faremo eventi e i prezzi non aumenteranno".

b-63-5

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'estate dei ristoratori ternani: "Ancora troppa 'Covid-psicosi', ma reagiamo e confidiamo nel caldo"

TerniToday è in caricamento