L'incrocio semaforico tra via Di Vittorio e via Turati sarà una rotonda

E' stato definito 'l'incrocio maledetto' per il continuo numero di incidenti che si verificano e per la difficoltà di snellimento della viabilità, un incrocio 'sbagliato'. Fino a oggi. Perché ora quei semafori non ci saranno più

Via i semafori dall’incrocio tra via Di Vittorio e via Turati: arriva la rotatoria per velocizzare il traffico. Si tratta di un progetto che risale ad alcuni anni fa e che ora verrà finalmente realizzato in uno dei punti più critici della città, noto per la pericolosità e quindi per i frequenti incidenti stradali che vi si verificano, spesso anche di grave entità. La notizia la annuncia con soddisfazione l’assessore ai Lavori pubblici Enrico Melasecche a pochi giorni dall’altra notizia dell’avvio entro breve tempo del cantiere che cambierà il volto di tutta via Di Vittorio. Per l’intervento verranno utilizzati 200 mila euro da un mutuo incredibilmente ‘dimenticato’, di cui il Comune pagava le rate dall’accensione del 2015, analogamente a quanto effettuato per il restyling di via Di Vittorio, con altri 200 mila euro di un vecchio mutuo con cui ora la nuova amministrazione andrà a rigenerare pavimentazioni e tratti di principali dell’arteria. L’incrocio, definito ‘maldetto’ proprio perché rischioso, diventerà dunque una rotonda. “Abbiamo acquisto una parte di terreno di proprietà dell’Ater per rendere la futura rotatoria ancora più agevole – spiega Melasecche – a fine lavori il traffico sarà più fluido e si eviteranno tutte le lunghe attese ai semafori con tanto di motore acceso, e dunque di sicuro inquinamento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’intervento, in ogni caso, fa parte dell’operazione corposa che coinvolge via Di Vittorio che sarà sottoposta a una totale risistemazione, a cominciare dall’asfalto fino alle piante, e sarà abbellita e ripulita la piazzetta davanti al ‘PalaDiVittorio’ attualmente soffocata da erbacce e sterpaglia. I lavori prevedono anche il taglio di 23 pini le cui radici hanno sollevato gran parte della strada creando  dune pericolose per la circolazione di scooter e auto. “Ma le piante saranno subito sostituite con altre nuove e pregiate essenze – tiene subito a ribadire l’assessore ai Lavori pubblici Enrico Melasecche – siamo obbligati a tagliare quei pini perché, come indicato dalla comunità Montana, non è possibile tagliare solo le radici, gli alberi infatti sono molto alti e si determinerebbe uno scompenso sulla stabilità con rischi enormi di crollo”. L’avvio del cantiere è previsto entro l’estate per terminare entro l’anno. Inevitabili i disagi alla viabilità, “ma – puntualizza l’assessore – si farà in modo da contenerli il più possibile prevendendo, ad esempio, una marcia su una sola corsia per lavorare sull’altra, disagi inevitabili ma – conclude - che alla fine saranno valsi la pena”. Nuovo look, come detto, anche per la piazzetta davanti all’impianto sportivo, ora invisibile: sarà ripavimentata, sistemata e illuminata e verranno eliminate tutte le barriere architettoniche

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Tragedia a Terni, rinvenuto dalla polizia di Stato cadavere di un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento