rotate-mobile
Attualità

LA FOTO - In piena crisi di rabbia dopo una sbornia a ridosso della manifestazione in piazza Tacito

Non è stato facile per i carabinieri e i sanitari soccorrere un uomo, già noto alle forze dell'ordine, che era andato in escandescenze dopo una sbornia, a ridosso della foresteria di piazza Tacito in pieno corteo dei manifestanti.

La manifestazione organizzata da gruppi cittadini contro le misure restrittive del dpcm era iniziata da poco, quando qualcuno, a ridosso della foresteria di piazza Tacito, ha sentito delle urla. C'era il timore che potesse nascere, da un momento all'altro, una zuffa che avrebbe trasformato un corteo pacifico in uno scenario di guerriglia. 

28bdd176-d6a4-4187-b87b-4ed3b89164f7-2Si sono attivati immediatamente i sanitari del 118 e i carabinieri per monitorare la zona. In realtà si trattava di un noto personaggio, in preda a una brutta sbornia, che imprecava il cielo e la terra perché era caduto provocandosi delle ferite sulla fronte.

Le operazioni di soccorso non sono state per nulla agevoli, perchè l'uomo si dimenava con urla e insulti. Legato ben stretto alla barella, è stato poi condotto in pronto soccorso. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LA FOTO - In piena crisi di rabbia dopo una sbornia a ridosso della manifestazione in piazza Tacito

TerniToday è in caricamento