Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

La ricetta 'hot' per rendere più eccitante il giorno (e non solo) di San Valentino

Un primo piatto molto speciale a base di tartufo nero, cibo molto afrodisiaco. Ecco come si preparano i 'ravioloni di San Valentino'

Vanno a ruba ‘i ravioloni di San Valentino’. Ricetta ‘hot’ per ‘scaldare’ la serata dedicata agli innamorati, ma non solo quel giorno. E’ un piatto inventato per l’occasione da Francesca Pileri che con il marito Leonardi Olmetti gestisce il ristorante ‘Il Calice’ a Terni. A dare quel pizzico di ‘sprint’ in più c’è sicuramente il tartufo umbro che, com’è noto, è un cibo molto afrodisiaco.

Ecco gli ingredienti:

Pasta, uova, acqua, farina, sale

Ripieno: spinaci, ricotta, un pizzico noce moscata, uovo

Condimento: pomodoro fresco, un po' di panna

 E infine, per condire, scaglie tartufo di Norcia

 Per quattro persone, ovvero16 ravioloni:

4 uova, 400 gr farina, un pizzico di sale

Impastare e stendere la sfoglia, poi tagliare con la rondella dei quadrati e riempirli.

Per il ripieno: due etti spinaci freschi lessati, tre etti di ricotta, sale

 Fare bollire l’acqua, buttare i ravioloni in pentola e appena galleggiano, toglierli e condirli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ricetta 'hot' per rendere più eccitante il giorno (e non solo) di San Valentino

TerniToday è in caricamento