menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
via Bramante

via Bramante

La Terni che ci piace, il parcheggio di via Bramante: un bel segnale per la città dell'acciaio

L'area può disporre di un'area restituita alla città dopo i danni provocati dalle radici degli alberi e dall'usura dell'asfalto

Riqualificazione doveva essere, riqualificazione è stata. Il parcheggio di via Bramante, ad un mese e mezzo dall’inaugurazione, mostra una nuova versione priva di difficoltà ‘altimetriche’.Come è noto l’asfalto dissestato, in alcuni tratti completamente divelto a causa delle radici emerse, imponeva una sorta di ‘rally’ automobilistico. Sui social era facile trovare post ironici e piuttosto ficcanti nell’evidenziare le criticità susseguitesi nel corso degli anni. A tutto ciò è stato posto rimedio, a partire proprio dal 2 maggio, quando l’area è stata restituita alla città. Tornati sul ‘luogo del delitto’ è incontrovertibile affermare come sia possibile parcheggiare in modo sereno, beneficiando dell’ampio parcheggio e dei confort auspicati. Gli interventi hanno riguardato l’abbattimento dei pini con la rimozione degli apparati radicali affioranti e la piantumazione di nuovi alberi di leccio (in particolare sono stati piantati 22 lecci e una lagestroemia). Inoltre il recupero funzionale delle strutture stradali, delle aiuole e degli spazi di parcheggio danneggiati dalle radici. Infine la realizzazione di una nuova pavimentazione in conglomerato bituminoso e di una nuova segnaletica orizzontale. Ora la speranza è che tutto ciò possa essere mantenuto: un pensiero al futuro ma un bel segnale per il presente della città dell’acciaio.

DSC06189-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento