La Terni che riparte, il sindaco Latini e il suo primo caffé al bar post-lockdown

La città riavvia le attività, il segnale di una ripresa che sarà lunga e sofferta, ma nell'aria inizia a esserci un pizzico di ottimismo e soprattutto tanta voglia di 'fare'

Terni come la gran parte dell'Italia da oggi riprende una sorta di normalità con tutte le precauzioni docute e dettate dalle regole anti Covid, riaprono i negozi e molte attività commerciali come bar, ristoranti, parrucchieri, centri estetici. Anch il sindaco Leonardo latini si è concesso il suo primo caffé al bar. Terni riparte, certo preoccupazioni e dubbi non mancano ma i ternani hanno voglia di 'fare' e la ripresa sebbene lunga ci sarà!

Foto di Nunzio Foti

c1-2c3-2c6-2c5-2c2-2c4-2c7-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento