Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Laghetto sempre più nel CAOS: “Situazione insostenibile. Le tartarughe vivono in condizioni pessime”

L’intervento di Filippo Formichetti di Terni Valley: “Mi auguro che gli organi competenti si prendano presto in carico la situazione perché è nelle piccole cose che si deve vedere l’efficienza di un’amministrazione”

Si sta cercando di trovare delle soluzioni che possano risolvere una volta per tutte le situazioni poste in essere”. Lo scrive la direzione lavori pubblici rispondendo all’interrogazione di Michele Rossi, concernente la parte dedicata al laghetto del CAOS. Come è noto, purtroppo, a seguito di comportamenti indisciplinati da parti di ignoti vengono gettati nella pozza pesci e tartarughe, mettendo a repentaglio la loro incolumità. Tale spazio poi, nonostante gli interventi di pulizia che comportano grandi oneri a carico del concessionario, è difficilmente gestibile anche perché – tra l’altro - vengono gettati rifiuti oltre al ristagno dell’acqua presente in loco.

Preoccupata della situazione del laghetto del CAOS anche l’Associazione Terni Valley. Il presidente Filippo Formichetti ha commentato la vicenda in questi termini: “La situazione presente nel laghetto del CAOS è veramente insostenibile, sia per quanto riguarda il decoro, ma soprattutto per la questione delle tartarughe. Queste povere testuggini vivono in condizioni pessime, nel corso degli anni diversi esemplari sono morti, è una vera situazione di assoluto degrado e che va contro la difesa degli animali. Mi auguro che gli organi competenti si prendano presto in carico la situazione – conclude nell’intervento - perché è nelle piccole cose che si deve vedere l’efficienza di un’amministrazione e questo è un problema che assolutamente non si può più rimandare.”

WhatsApp Image 2021-07-11 at 10.28.39 (2)-2-3

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laghetto sempre più nel CAOS: “Situazione insostenibile. Le tartarughe vivono in condizioni pessime”

TerniToday è in caricamento