rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità Centro

Deve operarsi alla schiena, ora rischia il posto: “Devo essere reintegrato”

La protesta sotto il Comune di Stefano Morlupo, lavoratore Asm che ha dovuto affrontare un intervento delicato: “Non posso perdere il mio lavoro”

“Rischio di perdere il posto di lavoro e per me sarebbe un disastro: non posso e non voglio che accada”. Stefano Morlupo, ternano e lavoratore dell’Asm, la partecipata del Comune, lunedì nel primo pomeriggio ha messo in scena una protesta pacifica, con tanto di striscione, proprio sotto la sede del Comune, in concomitanza con l’inizio del consiglio comunale. 

“Negli ultimi mesi - spiega Morlupo - ho avuto dei problemi di salute e mi sono dovuto anche operare alla schiena. Adesso però rischio di perdere il posto di lavoro, anche a causa di questo stato di salute, e non posso certo permettermelo. Chiedo all’Asm e quindi anche al Comune di non procedere in questo senso, perché io ho sempre fatto del mio meglio e non posso certo andare a rubare per mantenermi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deve operarsi alla schiena, ora rischia il posto: “Devo essere reintegrato”

TerniToday è in caricamento