rotate-mobile
Attualità Piediluco

Terni, lavori al Centro federale di canottaggio a Piediluco: “Fare il punto sulle risorse Pnrr per l’adeguamento della struttura”

Interrogazione a cura dei consiglieri di opposizione del Partito democratico e di Innovare per Terni

I lavori di adeguamento presso il Centro federale di canottaggio di Piediluco sono oggetto di una nuova interrogazione, a cura dei consiglieri Pd ed Innovare per Terni. Tale documento è stato sottoscritto da Francesco Filipponi, Maria Grazia Proietti, Pierluigi Spinelli, Jose Maria Kenny e presentato nelle scorse ore.

A tal proposito all’interno viene ricordato che il Centro remiero: “E’ una struttura di livello per le gare di canottaggio e canoa internazionali individuato dalla Federazione italiana canottaggio come sede nazionale. 
La Regione Umbria, nel dicembre 2018, ha modificato con la legge 12 la precedente legge regionale del 2016 sulla destinazione dei proventi per lo sfruttamento idroelettrico nei comuni interessati dall'uso delle acque”.

Ed ancora: “E' stato individuato il Centro federale di canottaggio come destinatario delle risorse Pnrr, per l’adeguamento della struttura agli standard per le gare internazionali. Tuttavia la scelta non è stata portata a partecipazione con la cittadinanza. Si interroga pertanto il sindaco e la giunta, per sapere quali si azioni intendono mettere in campo con i fondi Pnrr per il Centro federale di canottaggio. Infine come si intende portare a partecipazione l’ingente investimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, lavori al Centro federale di canottaggio a Piediluco: “Fare il punto sulle risorse Pnrr per l’adeguamento della struttura”

TerniToday è in caricamento