Lavori alla scuola Carducci, c'è la data di inizio degli interventi

L'assessore ai lavori pubblici Enrico Melasecche: "Abbiamo rispettato i tempi che ci eravamo dati per i lavori di adeguamento sismico"

scuola

Abbiamo rispettato i tempi che ci eravamo dati per i lavori di adeguamento sismico della scuola elementare Carducci che infatti inizieranno a breve”. L’assessore ai lavori pubblici Enrico Melasecche annuncia un nuovo passo significativo verso la riapertura. La data di consegna per l’inizio dei lavori con l’impresa esecutrice - Saporito Garden Soc. Coop – è stata stabilita per il 28 giugno: “La scuola sarà dunque consolidata e potrà beneficiare di un nuovo aspetto tra un anno. Sarà un edificio finalmente più sicuro, adeguato alla normativa antisismica e rinnovato nelle sue strutture esterne e interne”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le fasi tecniche propedeutiche alla riapertura

Un’operazione complessiva che comprende le seguenti fasi: demolizione dell’intonaco su entrambe le facce delle murature portanti perimetrali ed interne. Demolizione di tramezzi, rivestimenti, pavimenti, rimozione infissi interni, sanitari e corpi scaldanti interferenti con i lavori di rinforzo delle murature. Rinforzo dei setti murari portanti perimetrali ed interne mediante la posa in opera di fasce in tessuto in fibra di acciaio galvanizzato fissato su una microrete in fibra di vetro, impregnato con geomalta naturale. Consolidamento dei solai in laterocemento tramite la posa in opera di travi in carpenteria metallica e realizzazione di controsoffitto. Rifacimento tramezzi ed intonaci esterni ed interni sulle murature interessate dagli interventi di rinforzo e sui nuovi tramezzi. Rifacimento pavimenti e rivestimenti demoliti e montaggio infissi, sanitari e corpi scaldanti rimossi ed infine nuove tinteggiature ed altre opere varie di finitura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento