Lavoro femminile e giovanile, un bando per lo sviluppo occupazionale

Il GAL ternano ha pubblicato un avviso pubblico per finanziare le piccole imprese nei settori commercio, artigianato, turismo, servizi ed innovazione tecnologica

Il Gruppo Azione Locale ternano ha pubblicato un bando per finanziare le piccole imprese nei settori commercio, artigianato, turismo, servizi ed innovazione tecnologica. Come si evince al suo interno la finalità è quella di apportare ‘Incentivi alla creazione di nuove imprese e nuova occupazione legate alle risorse endogene dei territori. Sviluppo occupazionale, in particolare giovanile e femminile, rafforzamento del tessuto economico e sociale delle aree rurali del territorio’. L’ambito di applicazione riguarda naturalmente la provincia di Terni, in ottemperanza a quanto indicato nel documento pubblicato. Definite aree eleggibili con differenziazione tra area rurale intermedia e con problemi complessivi di sviluppo. Appartengono alla prima (A) Alviano, Amelia, Montecastrilli, Montecchio, Narni, Baschi, Calvi dell’Umbria, Giove, Guardea, Lugnano, Otricoli, Penna, San Gemini, Stroncone e Terni (sono escluse alcune zone ndr). Alla seconda (B) Arrone, Montefranco, Ferentillo e Polino.

Finanziamenti e spese per le aziende richiedenti

È previsto il finanziamento per: 1) Ristrutturazione e miglioramento di beni immobili strettamente necessari allo svolgimento dell’attività; 2) Acquisto di nuovi impianti, macchinari, attrezzature e forniture per lo svolgimento dell’attività; 3) Acquisto di hardware, software inerenti o necessari all’attività.

Sono ammessi a sostegno i seguenti costi: - ristrutturazione e miglioramento di beni immobili strettamente necessari allo svolgimento dell’attività; - acquisto di nuovi impianti, macchinari, attrezzature e forniture per lo svolgimento dell’attività; - acquisto di hardware, software inerenti o necessari all’attività; - creazione e/o implementazione di siti internet; - spese generali

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dotazione finanziaria disponibile è pari 100 mila euro, IVA inclusa. La spesa massima ammissibile per ciascun beneficiario è pari 20 mila euro, IVA inclusa. E’ possibile presentare domanda entro il 1 ottobre 2019, tutte le ulteriori informazioni dettagliate all’intero del portale https://www.galternano.it/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Ospedale di Terni, ulteriore stretta sugli accessi: i provvedimenti attuati per limitare la diffusione del Coronavirus

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento