rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Attualità

Legambiente, un progetto per i cittadini: monitorare la qualità dell'aria a Terni

Il progetto "Volontari per natura" è attivo in tredici regioni e finanziato Ministero del lavoro di "Citizen science"

Una campagna volta a sensibilizzare i cittadini, su cinque tematiche differenti ossia aria, acqua, arte, biodiversità, illeciti ambientali.Volontari per natura” finanziato dal Ministero del lavoro è rivolto proprio ai cosiddetti non addetti ai lavori. Basta collegarsi al portale di riferimento ovvero www.volontaripernatura.it e scaricare delle schede per segnalare in modo autonomo ed anonimo, alle autorità competenti, le criticità maggiori constatate nella propria città. Al termine del progetto verranno creati dei dossier da Legambiente per evidenziare le problematiche emerse. Stamattina - nei video le interviste a Martina Palmisano ed Elisa Scocchera che illustrano i dettagli del progetto e macchinario utilizzato – presso la rotonda Umberto Elia Terracini si è svolto un monitoraggio per il rilevamento delle Pm10, P2.5 e Pm1. Scelti ulteriori quattro punti 'sensibili' (il riferimento a punti nei pressi degli istituti scolastici ndr) della città per effettuare i rilevanti che saranno sottoposti alle analisi di Legambiente. Nello specifico Via venti Settembre, all'incrocio davanti la scuola Primaria. Successivamente, oltre la rotonda già citata, Largo Marisa Paolucci 1 di fronte l'Istituto Casagrande, zone di Borgo Bovio nei pressi dell'I.C. Oberdan e Maratta 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legambiente, un progetto per i cittadini: monitorare la qualità dell'aria a Terni

TerniToday è in caricamento