rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Attualità

Un secondo piatto a ‘Cinque stelle d’oro’ per un’attività ternana: “Festeggiare nella mia terra d’origine è motivo di grande orgoglio”

La gioia di Mariagrazia Di Bello ed il riconoscimento a cura dell’Associazione Italiana Cuochi: “La premiazione è avvenuta a Capua dove sono nata”

Ricevere un premio è sempre motivo di soddisfazione. Riuscire nell’impresa di bissare il riconoscimento, a distanza di pochi mesi, incoraggia ulteriormente a proseguire la strada intrapresa. La Chef Mariagrazia Di Bello, titolare dell’attività ternana ‘Le due terre’ ha ricevuto l’onorificenza ‘Cinque stelle d’oro della cucina’ premio curato dall’Associazione Italiana Cuochi. Tale assegnazione viene conferita a Cuochi e Chef che annualmente si distinguono per avere contribuito a diffondere la buona cucina nel mondo.

La scorsa volta la signora Mariagrazia aveva partecipato con il piatto ‘Esplosione di sapori del Vesuvio’. Stavolta invece ha preparato ‘Reginetta a corte con il blu reale’. A tal proposito tiene a spiegare alla nostra redazione di www.ternitoday.it “Reginetta è una tipica pasta campana. Come base ho scelto un cavolo rosso divenuto blu con un pizzico di magia. Inoltre ho aggiunto una tartarina di pomodorini variegati a crudo e tagliata di gambero blu reale”. Il nome del piatto evoca la Reggia di Caserta: “Dove siamo partiti nel corso della mattinata”. Uno scatto davvero suggestivo con i quattrocento cuochi che hanno sfilato rigorosamente con la giacca bianca ed il cappello d’ordinanza.

Dalla sfilata alla premiazione: “Il riconoscimento assume una doppia rilevanza, poiché è stata scelta la Campania (nel 2022 era stata selezionata la Toscana ndr). Ho ricevuto l’attestato a Capua, esattamente dove sono nata, nella mia terra d’origine. Un motivo ulteriore d’orgoglio e soddisfazione”. Il conferimento della giuria: “Presieduta da Simone Falcini che ha lasciato un bel commento sulla nostra pagina facebook”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un secondo piatto a ‘Cinque stelle d’oro’ per un’attività ternana: “Festeggiare nella mia terra d’origine è motivo di grande orgoglio”

TerniToday è in caricamento