rotate-mobile
Attualità

Lotteria Italia, “beffa” per Terni e per l’Umbria: vinti solo tre premi da 20mila euro

Oltre 130mila i tagliandi venduti nel cuore verde d’Italia che resta tra le regioni ancora a secco di primi premi

La Lotteria Italia continua a “snobbare” l’Umbria nonostante il cuore verde d’Italia in questa edizione abbia riscoperto la “passione” per il concorso. Infatti, a fronte di circa 130mila tagliandi venduti sul territorio regionale, sono stati solo tre i premi estratti.

Come riporta Agipronews, in Umbria sono stati staccati 132.040 biglietti, il 9,9 % in più rispetto allo scorso anno: la provincia di Perugia rimane davanti nella classifica delle vendite, con 70.980 tagliandi venduti (+11,1%) ma è stata considerevole anche la crescita a Terni dove si è toccata quota 61.060 con un aumento dell’8,6% rispetto al 2022.

I biglietti vincenti sono stati però soltanto tre, tutti di terza fascia ovvero quella che assegna premi da 20mila euro, venduti a Perugia, Gubbio e Orvieto. Ecco serie e numero dei biglietti vincenti:

G 118834 – Gubbio; I 137649 – Perugia; G 212679 – Orvieto.

Dal 2000 sono stati assegnati 24 primi premi alla Lotteria Italia e c’è una regione che si è distinta tra tutte. Si tratta del Lazio – segnala l’agenzia Agimeg - dove sono stati vinti ben 8 primi premi. Al secondo posto la Campania, con 4 premi. Seguono poi la Lombardia (3 primi premi), Emilia Romagna e Veneto (2). Con un solo primo premio vinto ciascuna, invece, le Marche, il Piemonte, la Liguria, il Friuli Venezia Giulia e la Sicilia. Sono 10 le regioni ancora a secco di primi premi e precisamente: Valle d’Aosta, Toscana, Basilicata, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Puglia, Umbria, Molise, Calabria e Sardegna.

Roma, Milano e Napoli sono invece le tre “regine” della Lotteria Italia 2023. In queste tre città infatti - segnala ancora l’agenzia Agimeg - sono stati vinti, tra premi di prima, seconda e terza categoria ben 50 premi sui 210 totali estratti ieri sera durante la storica estrazione della Befana.

In particolare, la Capitale ha conquistato il primo posto, con ben 27 premi vinti alla Lotteria Italia. Quest’anno però Roma non ha visto premi di prima categoria. Delle 27 vincite, infatti, 25 sono premi di terza categoria da 20mila euro ciascuno e solo due da 100mila euro. Da notare inoltre che ben 19 sui 27 premi sono stati vinti a Roma città, mentre solo 8 in provincia. In totale, quindi, a Roma sono stati distribuiti premi per 700mila euro.

Al secondo posto - sottolinea Agimeg - di questa speciale graduatoria c’è Milano, molto staccata però da Roma, visti i “soli” 14 premi vinti, ma con un importo totale da capogiro. Il capoluogo lombardo si è visto infatti assegnare il premio maggiore della Lotteria Italia 2023, quello da 5 milioni di euro che, insieme agli altri 13 premi di terza categoria, ha fatto arrivare le vincite totali a ben 5.260.000 euro.

Sono stati invece 340mila gli euro distribuiti dai 9 premi vinti a Napoli e provincia. Gli appassionati partenopei hanno vinto due premi da 100mila euro e 7 da 20mila euro.

La classifica delle province più fortunate - elaborata da Agimeg - nell’ultima edizione della Lotteria Italia si completa con Torino, dove sono stati vinti 8 premi (tutti da 20mila euro) e, appaiate a 7 premi vinti, Arezzo, Bologna e Firenze. Solo nelle due province toscane però è stato vinto, oltre ai premi di terza categoria, anche un premio da 100mila ciascuna. A Salerno sono invece andati 6 premi totali e precisamente quello da 2,5 milioni di euro, 2 da 100mila e 3 da 20mila euro.

Da notare che cinque premi di terza categoria sono stati assegnati a biglietti acquistati online.

L'ELENCO COMPLETO DEI BIGLIETTI VINCENTI>>lotteria italia_tutti_biglietti_vincenti_2024

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotteria Italia, “beffa” per Terni e per l’Umbria: vinti solo tre premi da 20mila euro

TerniToday è in caricamento