rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

“Sono stata una rivoluzionaria di professione”, Terni piange Renata Stefanini

Partigiana, imprenditrice di successo e prima donna assessore a Palazzo Spada: è morta a 101 anni

Terni dice addio a Renata Ersilia Stefanini Salvati. Prima donna candidata del Partito comunista italiano in consiglio comunale nel 1952 a Terni e prima donna a ricoprire la carica di assessore alla pubblica Istruzione con i sindaci Michiorri, Secci e Ottaviani oltre che partigiana e imprenditrice di successo.

È morta a 101 anni provocando un grande cordoglio in città. Sempre in prima linea, di lei si ricorda anche il libro Sono stata una rivoluzionaria di professione.

“Una triste notizia – commenta il capogruppo di Senso civico in consiglio comunale, Alessandro Gentiletti - Ci ha lasciato Renata Stefanini, partigiana, prima donna assessora all’istruzione del comune di Terni dopo la liberazione. Ai famigliari, agli amici, alle sue compagne e compagni e all’Anpi Terni la mia vicinanza e un abbraccio caloroso”.

Alla sua famiglia anche le condoglianze della redazione di Terni Today.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sono stata una rivoluzionaria di professione”, Terni piange Renata Stefanini

TerniToday è in caricamento