rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Attualità

Carabinieri, il maggiore Enrico Salotti ai saluti: “Lascia un profondo vuoto umano e professionale”

Si era arruolato nel 1982 e, durante la sua carriera, ha prestato il proprio servizio a Firenze, ad Amelia ed a San Gemini, dove ha comandato la locale stazione carabinieri per 13 anni

Il capitano dei carabinieri Enrico Salotti, raggiunta la promozione al superiore grado di ‘maggiore’, lascerà il servizio attivo – il prossimo 2 agosto – avendo raggiunto i previsti limiti anagrafici. L’ufficiale aveva conseguito la laurea triennale in scienze dell’amministrazione, ed attualmente ricopriva l’incarico di comandante del nucleo informativo del comando provinciale dei carabinieri. Si era arruolato nel 1982 e, durante la sua carriera, ha prestato il proprio servizio a Firenze, ad Amelia ed a San Gemini, dove ha comandato la locale stazione carabinieri per 13 anni.

Numerose nel corso degli anni le onorificenze ed i riconoscimenti conseguiti. Il saluto dell'arma: “All’attuale maggiore Salotti, che lascia non solo l’incarico ma un profondo vuoto umano e professionale, giungano i migliori auguri e l’affetto dei superiori, dei parigrado e dei suoi militari”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, il maggiore Enrico Salotti ai saluti: “Lascia un profondo vuoto umano e professionale”

TerniToday è in caricamento