rotate-mobile
Attualità

Guerra in Ucraina: venerdì manifestazione in piazza per la pace

L’evento organizzato da associazioni e sindacati nell’ambito della mobilitazione nazionale Europe for Peace. Appuntamento alle 17.30 in piazza del Popolo

Terni scende in piazza per la pace. Venerdì 21 ottobre in piazza del Popolo dalle ore 17.30 sindacati e associazioni organizzano una manifestazione, nell’ambito della mobilitazione nazionale Europe for Peace, per esprimere solidarietà al popolo ucraino, per chiedere che tacciano le armi, si apra subito un negoziato di pace e vengano messe al bando tutte le armi atomiche.  

"L’inaccettabile invasione dell’Ucraina da parte della Russia - si legge nel manifesto dei promotori - ha riportato nel cuore dell’Europa la guerra che si avvia a diventare un conflitto globale tra blocchi militari con drammatiche conseguenze per la vita e il futuro dei popoli ucraino, russo e dell’Europa intera. Siamo vicini e solidali con la popolazione colpita, con i profughi, con i rifugiati costretti a fuggire, ad abbandonare le proprie case, il proprio lavoro, vittime di bombardamenti, violenze, discriminazioni, stupri, torture”.

"Questa guerra va fermata subito, basta sofferenze - si legge ancora nell’appello - L’Italia, l’Unione Europea e gli stati membri, le Nazioni Unite devono assumersi la responsabilità del negoziato per fermare l’escalation e raggiungere l’immediato cessate il fuoco. È urgente lavorare ad una soluzione politica del conflitto, mettendo in campo tutte le risorse e i mezzi della diplomazia al fine di far prevalere il rispetto del diritto internazionale, portando al tavolo del negoziato i rappresentanti dei governi di Kiev e di Mosca, assieme a tutti gli attori necessari per trovare una pace giusta". Insieme con Papa Francesco diciamo: “Tacciano le armi e si cerchino le condizioni per avviare negoziati capaci di condurre a soluzioni non imposte con la forza, ma concordate, giuste e stabili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina: venerdì manifestazione in piazza per la pace

TerniToday è in caricamento