Marialuna Cipolla, la cantautrice ternana protagonista in prima serata a Skianto su Rai 3

Il programma in onda sulla terza rete nazionale è un progetto dell’artista ed attore Filippo Timi che viene trasmesso in due puntate

Marialuna Cipolla

Ironia, musica ed uno scenario suggestivo che riporta al Festival di Sanremo del 1967, in onore di Fred Buscaglione. Si chiama “Skianto” il programma televisivo suddiviso in due puntante, in onda tra stasera e giovedì 20 febbraio. Tra i protagonisti sul palco c’è anche la cantautrice e chitarrista ternana Marialuna Cipolla, intervistata dalla nostra redazione nel novembre 2018.

Sono cresciuta in una casa piena di chitarre, di cd di ogni genere e dove non mancava neppure il pianoforte”. Raccontava a www.ternitoday.it la classe 1994 che si è esibita sul palco stasera sul palco di “Skianto”. Il format è ispirato allo spettacolo teatrale che lo stesso Filippo Timi portò in scena nel 2014. Oltre alla giovane ternana si sono avvicendati altri ospiti come Petra Magoni, Mario Biondi, China Moses, Simona Molinari, Serena Brancale e Raphael Gualazzi.

Marialuna Cipolla, cantautrice e chitarrista

Marialuna è stata candidata al David di Donatello con la canzone “Wrong skin”, scritta per la colonna sonora del film "Il ragazzo invisibile" del regista Gabriele Salvatores. Nel 2018 ha vinto il Premio Gastone Moschin, ed in quella circostanza ha eseguito per la prima volta dal vivo “Flower of Midnight” durante l’inaugurazione della XIV edizione di Popoli e Religioni – Terni Film Festival.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento