menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mattatoio di Terni, Francesco Filipponi: “Criticità da affrontare il prima possibile”

Il capogruppo del Partito democratico dichiara: "Predisporre le verifiche necessarie per lo spostamento del servizio"

Una struttura complessa all’interno dell’area che delimita lo stadio Libero Liberati ed il foro boario. Il capogruppo del PD Francesco Filipponi ha presentato un’interrogazione, in merito alla situazione relativa al mattatoio comunale. “Di difficile gestione anche per le sue dimensioni, rappresenta una criticità da affrontare prima possibile – sostiene - Chiediamo quindi al sindaco e alla giunta di predisporre da subito le verifiche necessarie per lo spostamento del servizio e la realizzazione di una nuova struttura ridimensionata e più funzionale. La delocalizzazione del servizio è prevista nel progetto per la realizzazione del Palasport ed era già stato individuato, dalla precedente amministrazione, un terreno nella zona di Sabbione dove realizzare lo spostamento”. Una tematica quella del palazzetto che coinvolte direttamente le società sportive del territorio ed indirettamente sportivi e semplici cittadini “La necessità di edificare una nuova struttura risulta ancor più evidente se si considera che in tutta la provincia di Terni c’è un solo altro mattatoio, quello di Orvieto, che risulta essere privato. Riteniamo, invece, che l’eventuale chiusura del mattatoio determinerebbe un mancato servizio per gli allevatori, comportando grave danno alle produzioni locali e di conseguenza alle imprese. Le molteplici criticità, alcune delle quali relative alla questione irrisolta della rimozione dell’eternit, richiedono quindi un intervento deciso e immediato che con questa interrogazione vogliamo sollecitare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento