Mercatino del mercoledì a Terni. La proposta: “Pronti a sostenere parte delle spese per l’asfaltatura dell’area”

Il presidente di FIVA Mauro Fortini spiega: “Non possiamo garantire la presenza degli operatori ma domani il mercatino tecnicamente si svolgerà”

foto di repertorio

Una ripartenza piena di ostacoli quella del tradizionale mercatino che si svolge il mercoledì a Terni. Come è noto, a seguito dell’emergenza sanitaria, l’amministrazione ha provveduto alla nuova localizzazione per garantire agli ambulanti di fruire di un’area più ampia a disposizione, in ottemperanza alle normative anticontagio. Dal Foro Boario si è optato per la soluzione Staino che però non è stata gradita da una parte degli esercenti. Il motivo è piuttosto noto: la polvere che si alza crea numerosi problemi agli stessi andandosi a depositare sulla merce in vendita. Insomma non proprio il massimo.

Il presidente di FIVA Mauro Fortini, in previsione della giornata di domani spiega a tal proposito: “Domattina tecnicamente il mercatino si svolgerà. Di certo come associazione di categoria non potremmo mai impedire di svolgere un servizio e lavorare. Tuttavia, occorre sottolinearlo, non possiamo garantire la presenza degli operatori”.

La novità è però piuttosto rilevante: “Auspico che ci sarà una nutrita partecipazione soprattutto perché si potrà concertare una proposta molto ampia. Siamo infatti pronti a sottoporre al comune la soluzione di accollarci parte delle spese, ognuno personalmente, per asfaltare l’area di vocabolo Staino, dedicata al mercatino del mercoledì. Ci è stato già detto – da parte della giunta - che sono disponibili a verificare eventuali risorse dalle quali poter attingere. Una decisione naturalmente dovrà essere presa dopo le numerose interlocuzioni con l’assessore preposto”.

STEFANO FATALE: "ASPETTIAMO UNA PROPOSTA SCRITTA"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento