Mercatino del mercoledì e polemiche, Fatale: "Il Comune non ha soldi per asfaltare, pronti a ridurre gli spazi"

Dopo le dichiarazioni del rappresentante degli ambulanti, l'assessore al Commercio replica: "Se allo Staino saranno in pochi evidentemente non hanno interesse a fare il mercato a Terni"

Stefano Fatale

“Intanto il Comune non ha soldi da mettere per asfaltare lo Staino, in secondo luogo, se in questo periodo gli ambulanti non saranno in numero adeguato vuol dire che non hanno voglia, interesse o necessità di lavorare e di fare il mercato a Terni. Siamo anche pronti a ridurre lo spazio e a posizionare i banchi sul lato del parcheggio”. Risposta secca dell’assessore al Commercio Stefano Fatale al presidente di FIVA Mauro Fortini, in previsione della giornata di domani del mercatino del mercoledì a vocabolo Staino. Fortini aveva parlato chiaramente: “Non possiamo garantire la presenza degli operatori. Auspico che ci sarà una nutrita partecipazione soprattutto perché si potrà concertare una proposta molto ampia”. E poi la questione dei soldi: “Siamo pronti a sottoporre al Comune la soluzione di accollarci parte delle spese, ognuno personalmente, per asfaltare l’area di vocabolo Staino, dedicata al mercatino del mercoledì. Ci è stato già detto da parte della giunta che sono disponibili a verificare eventuali risorse dalle quali poter attingere. Una decisione naturalmente dovrà essere presa dopo le numerose interlocuzioni con l’assessore preposto”. Ma proprio Fatale puntualizza: “Niente soldi, il Comune non li ha, se sono pochi siamo pronti a ridurre il mercato”. Insomma, tira aria di polemica e domani la situazione sembra non mettersi affatto per il verso giusto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento