rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Attualità

Occupazione in Umbria, insediato l’Osservatorio sul Mercato del lavoro: “Ridurre la distanza tra domanda ed offerta”

Completato il percorso che dota la Regione Umbria di uno strumento in grado di orientare scelte e programmi in tema di formazione e politiche attive del lavoro

Uno strumento in grado di orientare le scelte e programmi, in tema di formazione e politiche attive del lavoro. Si è insediato oggi – lunedì 23 maggio - l’Osservatorio regionale sul Mercato del lavoro, istituito dalla Giunta regionale dell’Umbria su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, innovazione, digitale e semplificazione.

L’Osservatorio, presieduto dall’assessore e coordinato dal Direttore di Arpal Umbria Paola Nicastro, è composto dal Presidente di Arpal Stefano Giubboni, dai direttori regionali competenti, dalla consigliera regionale di parità, dai vertici delle associazioni datoriali e sindacali più rappresentative e dal Presidente dell’Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità.

A seguito dell’insediamento dell’Osservatorio, affiancato dal Comitato scientifico presieduto da Maurizio Sacconi, si completa il percorso che dota la Regione Umbria di uno strumento in grado di orientare scelte e programmi in tema di formazione e politiche attive del lavoro. “L’obiettivo prioritario regionale – affermano dalla Regione Umbria - è la creazione di un sistema formativo che risponda ai fabbisogni del tessuto produttivo regionale, che raccolga le sfide tecnologiche in atto e, conseguentemente, riduca il mismatch tra domanda e offerta di lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazione in Umbria, insediato l’Osservatorio sul Mercato del lavoro: “Ridurre la distanza tra domanda ed offerta”

TerniToday è in caricamento