Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Comune di Terni, la richiesta: “Preoccupanti episodi di violenza. Installare un metal detector nella sala del consiglio comunale”

L’atto di indirizzo presentato dal gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle: “Recentemente si sono verificati preoccupanti atti di violenza da parte di amministratori e rappresentanti politici”

“Tutelare l’incolumità degli amministratori comunali e di tutte le persone che vi vogliano e debbano accedere, nella sala consiliare”. I consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle hanno presentato un atto di indirizzo, protocollato nel corso della giornata di giovedì 29 luglio, all’interno del quale si richiede l’installazione di un metal detector. A tal proposito i firmatari ricordano come: “Recentemente si sono verificati preoccupanti atti di violenza, da parte di amministratori e rappresentanti politici i quali hanno visto l’utilizzo di armi come mezzo di offesa in pubblico e in maniera deliberata. L’ultimo – sottolineano - riguarda un consigliere comunale di Licata che, in maniera deliberata, ha sparato diversi colpi contro un suo socio”.

Secondo i consiglieri: “Dati i recenti avvenimenti vanno rafforzati i controlli, a scopo di prevenire atti che pregiudichino l’incolumità delle persone, anche nelle aule dove si svolgono attività politiche”. Pertanto, rivolgendosi a sindaco e giunta, li impegnano a trovare dei fondi per installare lo strumento, all’interno della sala di Palazzo Spada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, la richiesta: “Preoccupanti episodi di violenza. Installare un metal detector nella sala del consiglio comunale”

TerniToday è in caricamento