Le mete preferite dei ternani nella giornata di Ferragosto

Una panoramica delle località più ambite il 15 agosto all’insegna del bel tempo e temperature più gradevoli rispetto ai giorni precedenti

Carsulae

Ferragosto here we come. Quali sono le mete più ambite per il 15 di agosto? Abbiamo fatto un riassunto di quelle tradizionalmente in voga per i cittadini ternani:

Prati di Stroncone: una passeggiata all’aria aperta, un pallone o un frisbee, il telo per stendersi, sedie, tavolini e pic nic all’aperto. Nel tradizionale appuntamento di Ferragosto non può mancare la celebre scampagnata ai Prati di Stroncone con amici e famiglie

Cascata delle Marmore: come di consueto saranno migliaia i visitatori del sito paesaggistico. Se i turisti si recheranno maggiormente a perlustrare sentieri, scattare selfie e foto alla maestosa gettata d’acqua i ternani prediligeranno i Campacci, belvedere superiore, magari trascorrendo qualche ora anche all’interno del parco

Lago di Piediluco: come per i Prati di Stroncone ideale per passeggiate e pranzi all’aperto. Paesaggio suggestivo tra borgo e bacino a ridosso

Sant’Erasmo: panorama davvero unico nel suo genere. Una lunga camminata oppure alternative in bici o macchina per ritagliarsi uno spazio proprio in uno dei punti dove meglio si domina la città e le zone limitrofe

Parco archeologico di Carsulae: tra storia e natura incontaminata nel sito che conserva monumenti e reperto dell’epoca romana

Piscine e località di mare: Tarquinia, Montalto di Castro, Marina Velca, Pescia Romana, Capalbio, Sambenedetto del Tronto, Alba Adriatica, Civitanova Marche le più ambite dai ternani

Il Ferragosto dei ternani

Ferragosto tra scampagnate, buon cibo, sole ed allegria. Il 15 agosto è una data sacra e consente a (quasi) tutti di poter beneficiare di una giornata all’insegna del relax. Il popolo ternano – quantomeno coloro che non si trovano in vacanza – abbandonano temporaneamente il centro cittadino per recarsi in massa nelle località più ambite. Se si decide nella classica scampagnata ecco che Piediluco, i Campacci delle Marmore, Sant’Eramo, Carsulae e soprattutto i Prati di Stroncone diventano i luoghi sacri e mete di pellegrinaggio. Un ricco pranzo a base di insalate di riso, panini, pasta di ogni tipo e genere, pizze ma anche le classiche ‘sbraciolate’ per trascorrere il Ferragosto con amici e/o famiglie al seguito. Chi invece predilige un pranzo al ristorante può usufruire delle tante attività aperte per l’occasione e soprattutto prodotti tipici della cucina locale davvero prelibati. Le soluzioni non mancano: ad esempio le piscine letteralmente prese d’assalto per chi resta in città. Una partenza ‘intelligente’ nelle prime ore del 15 per evitare le code e via verso il mare. Da sempre Montalto di Castro rappresenta la località di mare più vicina ai ternani. Oltre al comune confinante con la Toscana anche Tarquinia, Capalbio, Marina Velca di Pescia Romana sono tra le preferite. Ultimamente però, anche grazie all’apertura della Foligno-Civitanova, molti cittadini si recano sulle rive dell’Adriatico tra Sambenedetto e le zone limitrofe. Infine ci sono i turisti i quali, come da tradizione, affolleranno la Cascata delle Marmore. Un’occasione per tutti dato che anche i ternani approfittano del fascino unico del sito turistico per prendere anche un po' di fresco.

Potrebbe interessarti

  • Laghi in Umbria, per un bagno rinfrescante o una passeggiata nella natura

  • Memoria olfattiva, come gli odori riportano alla luce i ricordi

I più letti della settimana

  • Turista ternano muore sulla spiaggia di San Benedetto del Tronto

  • Incidente stradale all'incrocio maledetto, le foto dello schianto. Tra i coinvolti una famiglia con due bambini

  • Incidente stradale, l'incrocio maledetto colpisce ancora: schianto tra due auto

  • Venti assunzioni a tempo indeterminato, arriva il ‘concorsone’

  • Terremoto nella notte, l’epicentro fra Acquasparta e Massa Martana

  • Ermes Maiolica colpisce ancora: “bucata” la pagina ufficiale Facebook di Matteo Salvini

Torna su
TerniToday è in caricamento