rotate-mobile
Attualità

Terni, pellegrinaggio dalla Cattedrale al santuario di Santa Maria dell’Oro: “Mettersi in cammino è tipico di chi ricerca il senso della vita”

Appuntamento sabato 8 giugno per la partenza

La diocesi di Terni-Narni-Amelia promuove un pellegrinaggio diocesano a piedi, secondo appuntamento di preparazione al Giubileo, nella giornata di sabato 8 giugno. La partenza è fissata alle 9,30 dalla cattedrale di Terni per arrivare al santuario di Santa Maria dell’Oro.

Il pellegrinaggio sarà presieduto dal vescovo Francesco Soddu e avrà due momenti di riflessione sul senso del pellegrinaggio e sul Giubileo. La prima riflessione nel santuario dei Protomartiri Francescani chiesa di Sant’Antonio a Terni, che quest’anno è anche chiesa giubilare nel centenario della posa della prima pietra, con la preghiera all’altare dei Protomartiri e la meditazione dei padri francescani sulla spiritualità francescana.

La seconda riflessione alla conclusione del pellegrinaggio al santuario di Santa Maria dell’Oro con la catechesi di don Claudio Bosi ed Emanuela Buccioni sul pellegrinaggio come percorso di conversione. Chi fosse impossibilitato ad effettuare l’intero percorso a piedi può raggiungere il santuario di Colle dell’Oro alle ore 11.30.

L’imminente Giubileo 2025 “Pellegrini di Speranza” invita a riscoprire l’essere cristiani portatori di gioia e di speranza. Papa Francesco nella bolla di indizione del Giubileo 2025 sottolinea questo cammino di vita cristiana: “Che ha bisogno anche di momenti forti per nutrire e irrobustire la speranza, insostituibile compagna che fa intravedere la meta: l’incontro con il Signore Gesù. Il pellegrinaggio esprime un elemento fondamentale di ogni evento giubilare. Mettersi in cammino è tipico di chi va alla ricerca del senso della vita. Il pellegrinaggio a piedi favorisce molto la riscoperta del valore del silenzio, della fatica, dell’essenzialità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, pellegrinaggio dalla Cattedrale al santuario di Santa Maria dell’Oro: “Mettersi in cammino è tipico di chi ricerca il senso della vita”

TerniToday è in caricamento