menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Mi rifiuto

foto Mi rifiuto

I volontari di ‘Mi Rifiuto’ in via Garofoli a Terni: dal bevitore seriale alla scoperta di una nuova discarica abusiva

I volontari questo pomeriggio si sono recati nell’immediata periferia di Terni in via Adriano Garofoli. Ecco cosa hanno scoperto

Nuovo intervento per i volontari del gruppo civico Mi Rifiuto. Gli stessi sono giunti in via Adriano Garofoli per eliminare una serie di sacchetti di rifiuti attaccati alla recinzione dello stabile della cassa edile.

“La particolare esposizione – affermano nella loro pagina facebook - abbiamo poi saputo, è stata realizzata da un cittadino del posto stufo di vedere abbandonati per terra bottiglie di vetro e brick per il vino. Tuttavia abbiamo ritenuto che, non essendo evidentemente arrivato il messaggio al "bevitore seriale", era giunto il tempo di eliminare tutti quei sacchi. La "sorpresa" vera e propria doveva ancora arrivare perché proprio lì nei pressi abbiamo scoperto una vera e propria discarica! L'ennesima! E come sempre la varietà di rifiuti non è stata da meno rispetto ad altri recuperi.”

La discarica e la raccolta

“Lo schermo di una televisione, un cerchione di auto, resti di un lavabo, reti in ferro, la carcassa di una sdraio in ferro e tante, tantissime bottiglie di vetro. Ben otto sacchi di vetro su circa trenta sacchi raccolti a testimoniare che c'è effettivamente qualcuno che, in maniera sistematica, abbandona questo genere di rifiuto in quel posto.

“La situazione – rimarcano i volontari - sarà portata all'attenzione del nucleo vigilanza ambientale della polizia locale per cercare di individuare chi commette ogni giorno questi gesti vergognosi. Saremo sempre al fianco di ogni cittadino che vorrà prendersi cura del proprio quartiere o della propria strada perché la responsabilità di un mondo più pulito è di tutti noi e perché il rispetto dell'ambiente deve essere, necessariamente, una priorità di tutti, nessuno escluso, visto che le conseguenze nefaste ricadranno su tutti noi. I rifiuti, come sempre, sono stati lasciati sul posto e saranno recuperati da ASM quanto prima”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento