rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità

In pensione Michele Palumbo, ha gestito Malattie Infettive nel pieno della pandemia: "Un grazie immenso"

Il responsabile della struttura dell'ospedale Santa Maria lascia per raggiunti limiti di età. L'Azienda: "Punto di riferimento soprattutto per i giovani in un momento storico delicatissimo"

Ultimo giorno di servizio venerdì per il dottor Michele Palumbo, responsabile della Struttura Semplice Dipartimentale di Malattie Infettive all'ospedale di Terni. Palumbo, raggiunti i limiti di età lavorativa, ha salutato dunque i colleghi che lo hanno accompagnato
dall’aprile 1980, anno della sua presa di servizio al Santa Maria. Prosegue così il percorso di ricambio generazionale intrapreso dall’Azienda Ospedaliera, dopo che nei giorni scorsi hanno lasciato il servizio, sempre per raggiunti limiti di età, i dottori Mariano Quartini, Fiore Ferilli e Gianni Giovannini.
“Un ringraziamento sentito - spiega il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera, Pasquale Chiarelli - sia al medico Michele Palumbo, che l’uomo, che ha saputo gestire con professionalità e umanità una situazione difficilissima come la pandemia da Covid-19, rappresentando un punto di riferimento sia per tutti i colleghi, dai più esperti ai più giovani, sia per me stesso e per tutta la direzione del Santa Maria”.
Numerosi gli attestati di stima che i colleghi del Santa Maria hanno manifestato in queste ore al dottor Palumbo. “Con l’andata in quiescenza del Dottor Michele Palumbo - spiega il professor Gaetano Vaudo, direttore di Medicina Interna - il Dipartimento di Medicina e Specialità Mediche perde una figura importante, un professionista che ha diretto, in maniera spesso schiva e poco enfatica, ma in un momento veramente molto impegnativo per tutta l’area sanitaria, quello della pandemia Covid, la Struttura Complessa di Malattie Infettive. In questi momenti è sempre stato estremamente disponibile e rassicurante nella sua professionalità, lavorando fianco a fianco con tutti i dirigenti anche di altre aree, elargendo consigli e indicazioni spesso molto
preziose. Un grazie di cuore per tutto quello che ha fatto ad un professionista stimato e generoso che ha fatto
della sua disponibilità la sua arma migliore”.
“Dopo lunghi anni di servizio insieme - è il pensiero dei colleghi di Malattie Infettive, oggi sotto la guida della dottoressa Maria Bruna Pasticci - oggi noi tutti colleghi insieme al personale infermieristico e tecnico vogliamo esprimere con assoluta sincerità la nostra riconoscenza per ciò che hai costruito per la Clinica di Malattie Infettive. Tutti sappiamo che le Malattie Infettive a Terni sono nate con te e da allora hai gestito con competenza, passione e dedizione le problematiche infettivologiche. Anche in questo frangente infatti, hai contribuito a mantenere il controllo dell'epidemia nell’organizzazione del reparto, della diagnostica e del
tracciamento. Una persona capace di ascoltare, disponibile in qualsiasi momento del giorno e della notte a fornire rapide soluzioni. Fino all’ultimo abbiamo sperato in un imprevisto per cui questo giorno non giungesse ma per te finalmente è arrivato il tempo per realizzare gli altri sogni della tua vita. Ti penseremo sempre con tanto affetto e stima”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In pensione Michele Palumbo, ha gestito Malattie Infettive nel pieno della pandemia: "Un grazie immenso"

TerniToday è in caricamento