rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

Giochi per bambini, Rossi (Tc): “Serve attenzione anche per i diversamente abili”

L’intervento del consigliere di Terni civica: “Servono installazioni inclusive e accessibili a prescindere da abilità e condizioni fisiche

“Dotare le aree verdi della città di giochi inclusivi e accessibili a tutti, a prescindere da abilità e condizioni fisiche di ciascuno, è un segno di civiltà - dichiara il consigliere di Terni Civica Michele Rossi – un’attenzione che rende migliore la società e permette alla comunità di crescere. Parchi gioco fruibili sia per i bambini con o senza disabilità, sia per tutti quegli adulti che, pur avendo difficoltà motorie, possono comunque accompagnare i propri figli e nipoti, diventano luoghi non solo di svago in libertà ma di crescita e di confronto”.

Con un atto di indirizzo presentato in questi giorni il capogruppo di Terni Civica sottolinea l’importanza dell’inclusione anche nella progettazione delle aree verdi e degli spazi ludici, chiedendo all’amministrazione comunale di inserire giochi inclusivi e accessibili a tutti nelle aree gioco di prossima realizzazione o per il ricambio delle singole attrezzature da sostituire perché rovinate.

“Giocare è uno dei diritti fondamentali di ogni bambino, come sancito dalla convenzione Onu che esclude anche qualsiasi discriminazione tra i bambini, a prescindere dalle loro abilità fisiche e mentali – aggiunge il capogruppo di Terni Civica -  un parco giochi davvero inclusivo dovrebbe avere giostre adatte anche ai bambini disabili, dove questi possano giocare insieme a tutti gli altri, senza discriminazioni, così da favorire la loro inclusione sociale e il gioco anche come attività formativa”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi per bambini, Rossi (Tc): “Serve attenzione anche per i diversamente abili”

TerniToday è in caricamento