rotate-mobile
Attualità

Da Terni a Roma a duecento chilometri orari: un treno di ultima generazione sulle linee dell’Umbria

Il Ministro delle infrastrutture Matteo Salvini: "Scelte che rispettano l’ambiente senza forzature ideologiche e con buonsenso"

Un treno di ultima generazione che potrà raggiungere la velocità massima di duecento chilometri orari, raggiungendo anche le stazioni di Terni e Roma. Il Ministro delle infrastrutture Matteo Salvini ha annunciato infatti che verranno stanziati 700 milioni di euro: “Per il potenziamento del parco ferroviario regionale". Come viene spiegato in una nota: “Si tratta di risorse destinate all’acquisto di treni ad alimentazione elettrica o a idrogeno". Per l'Umbria: “Sono previsti 14 milioni per un nuovo treno".

Il convoglio, a tal proposito, è attualmente nella fase di produzione e la consegna dovrebbe avvenire nel corso del 2026. Andrà a collegare anche altre fermate importanti come Firenze ed Ancona, potenziando il servizio viaggiatori dell’Italia centrale. “Confermiamo la determinazione ad ammodernare il Paese – ha affermato il ministro Salvini - con scelte che rispettano l’ambiente senza forzature ideologiche e con buonsenso”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Terni a Roma a duecento chilometri orari: un treno di ultima generazione sulle linee dell’Umbria

TerniToday è in caricamento