rotate-mobile
Attualità

Servizio Idrico Integrato: Mogol partecipa al progetto Acqua Amica

Il famoso paroliere ha voluto dare il suo contributo per educare le nuove generazioni alla sostenibilità

Ci sarà anche Giulio Rapetti, in arte Mogol, a paretcipare al progetto dedicato alle scuole “Acqua Amica”, del Servizio Idrico Integrato. Il grande paroliere ha sposato il progetto dedicato alle nuove generazioni per promuovere la sostenibilità e l’uso corretto della risorsa idrica. Mogol, che nei giorni scorsi si è incontrato con il presidente Carlo Orsini e l’amministratrice delegata Tiziana Buonfiglio, che gli hanno illustrato il progetto, ha voluto dare subito il suo prezioso contributo, partecipando stamattina ad uno degli incontri che i dipendenti SII stanno facendo nelle scuole della provincia per promuovere il progetto.

“Il progetto – ha spiegato Mogol – mi ha entusiasmato. Ho voluto dare il mio contributo perché ritengo che sia molto importante educare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente e quindi al rispetto della propria vita e di quella dell’intera comunità. Trasmettere ai giovani l’importanza di temi importanti come la sostenibilità ambientale è il nostro compito e sono davvero contento di partecipare come ‘ambasciatore’ per contribuire alla divulgazione di ‘Acqua Amica’.  Mogol ha parlato con i bambini della scuola primaria di Casteltodino, nel Comune di Montecastrilli, spiegando loro l’importanza dell’acqua e dando preziosi consigli utili per evitare gli sprechi. Il famoso autore sarà presente anche il 27 maggio, in occasione dell’evento finale di Acqua Amica, durante il quale avverranno le premiazioni dei due concorsi legati al progetto, insieme a molte altre sorprese che verranno presto svelate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio Idrico Integrato: Mogol partecipa al progetto Acqua Amica

TerniToday è in caricamento