rotate-mobile
Attualità

Terni, la festa della donna alla Polis: “Un pomeriggio che metterà a confronto culture e tradizioni diverse”

Iniziativa in programma nella sala polivalente del Cesvol, nel quartiere di Cospea

Un momento di confronto tra le varie comunità straniere che vivono in città e animano le associazioni di volontariato di Terni e provincia. Venerdì 8 marzo (a partire dalle 16) presso la sala polivalente del Cesvol – quartiere di Cospea – si svolgerà l’iniziativa curata dall’associazione L’arcobaleno e il mare guidata da Esohe Ehigiator.

Un confronto che interesserà donne di diverse religioni e del mondo laico, donne che ogni giorno s’impegnano nel sociale e che animano le attività della Cittadella delle associazioni, situata in piazza della Pace. Tale iniziativa è stata organizzata in collaborazione con Sin Fronteras, Il punto di ascolto psicologico, associazione Noità, Namastè, Comunità Islamica e Royal International. “Sarà un pomeriggio che metterà a confronto culture e tradizioni diverse - afferma Esohe Ehigiator – attraverso le testimonianze delle donne protagoniste di queste associazioni che rappresentano diversi paesi”. Per informazioni è possibile contattare il seguente numero: 380/8927260.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, la festa della donna alla Polis: “Un pomeriggio che metterà a confronto culture e tradizioni diverse”

TerniToday è in caricamento