rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità

La Croce: “Luogo amato dalla cittadinanza. Valutare il ripristino dell’impianto di illuminazione”

Interrogazione del capogruppo di Terni Civica Michele Rossi: “Il monumento da anni ormai non è più illuminato”

Un luogo amato dalla cittadinanza che sovrasta l’intero territorio. Il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi ha presentato un’interrogazione con l’obiettivo di sollecitare il sindaco e la giunta: “A coinvolgere la partecipata ASM per valutare in sinergia la fattibilità del ripristino dell’impianto d’illuminazione de ‘La Croce’ del monte Forcella di mezzo”.

Il capogruppo, all’interno del documento ricorda che: “La Croce è luogo amato dalla cittadinanza ternana. Non solo semplice simbolo della cristianità e della montagna ma anche emblema identitario della città, del legame con la sua industria siderurgica e soprattutto, viste anche le modalità come fu realizzata, anche della capacità di fare squadra e di condivisione di un obiettivo”.

Come è noto: “Il luogo del monumento è da sempre meta di appassionati della montagna che dalla Fontana della mandorla seguendo un sentiero segnalato molto bene dal CAI di Terni porta al luogo dove è posta. Da questa terrazza naturale – prosegue Michele Rossi - ci si affaccia su tutto il nostro abitato. Con grande disappunto di molti cittadini, il monumento da anni ormai non è più illuminato poiché sembrerebbe infatti non più funzionante l'impianto d’illuminazione a panelli solari che lo rendeva visibile, anche in notturna, dalla città”. Pertanto il capogruppo ha presentato l’interrogazione - nel corso della seduta del Consiglio comunale - con l’obiettivo di valutare la possibilità di ripristinare l’impianto di illuminazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Croce: “Luogo amato dalla cittadinanza. Valutare il ripristino dell’impianto di illuminazione”

TerniToday è in caricamento