Chiesa di Terni in lutto, è morto don Dino Silveri: è stato parroco a Guardea e a Narni

Ordinato sacerdote nel 1962, aveva 84 anni. “Sacerdote mite, umile e schivo, ma sempre disponibile e presente con la sua amabilità”. Il funerale sarà celebrato martedì a Calvi dell’Umbria

Oggi, domenica 25 ottobre, è tornato alla casa del Padre don Dino Silveri, 84 anni, parroco emerito della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo a Gualdo di Narni. A darne notizia è l’ufficio stampa della diocesi di Terni.

Don Dino viene descritto come “un sacerdote mite, umile e schivo, ma sempre disponibile e presente con la sua amabilità e bonarietà verso le persone della comunità che gli era stata affidata, che ne hanno apprezzato le doti umane e spirituali”.

Don Dino Silveri è nato a Gallese (VT) il 16 aprile 1936. Ha frequentato il seminario diocesano di Albano ed è stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1962. È stato direttore spirituale del seminario di Albano e parroco, dal 1965 al 1996, in varie comunità della stessa diocesi laziale.

Giunto nella diocesi di Terni-Narni-Amelia nel 1996, è stato dapprima parroco nella parrocchia dei Santi Pietro e Cesareo di Guardea e, dal 2002, alla guida della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo a Gualdo di Narni.

Il funerale sarà celebrato martedì 27 ottobre alle 15 nella chiesa di Santa Maria Assunta a Calvi dell’Umbria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento