rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Attualità

Storica attività ternana ospita una mostra personale di pittura: “Crocevia di tante generazioni, ristoro ed accoglienza”

Riparte il 2023 dell’artista Claudia Nicoletta Carrubba 'Calus'. Appuntamento sabato 21 gennaio presso la trattoria Scardone

Un evento organizzato presso la trattoria Scardone, storica attività ternana collocata all’interno dell’ampio quartiere di Borgo Rivo. Dal 21 al prossimo 28 gennaio il locale ospiterà Phoenix il Ciclo della vita ossia una mostra personale a cura dell’artista Claudia Nicoletta Carrubba ‘Calus’. L’iniziativa inaugurale – sabato 21 – prevede il vernissage (ore 16), un suo spettacolo teatrale (ore 18) che disegna il percorso ciclico dalla vita alla morte. Infine un concerto (ore 19) a cura della band ternana Store Box che presenta cover dagli anni 70-80-90.

La presentazione: “Il 2022 è stato un anno di ripartenza e fermento per l’ambiente culturale italiano. Sull’onda di questa corrente l’artista italo ungherese Claudia Nicoletta Carrubba, in arte ‘Calus’ ha partecipato a diverse mostre collettive in Umbria e nella capitale. Proprio a Roma nel quartiere Monti - a due passi dal Colosseo - nella splendida cornice del quartiere Coppedè e inerpicati sopra la Cassia, le sue opere sono state ammirate da un folto pubblico di visitatori, riscuotendo successo e arricchendo l’agenda dell’artista di nuovi e prossimi eventi nel circuito culturale romano.

A ottobre 2022 è sorta l’esigenza di dedicare uno spazio proprio, come tributo e richiamo alla sua città natale Terni. L’evento personale Imago che ha visto intrecciati arte, performance pittorica e musica non si scorda facilmente ed è in linea con la concezione trasversale di arte che accoglie le sue diverse forme visive e sonore. Un collettivo già esperito in Ungheria dall’artista, dove esiste apertura fra le diverse espressioni e non si ragiona a compartimenti stagni.  

Pertanto è arrivo il primo appuntamento del 2023. Il collettivo, formato da artisti e musicisti si dà appuntamento presso la trattoria Scardone. Il luogo è stato crocevia di tante generazioni, ristoro e accoglienza del viandante, del tifoso, della persona. Questa dimora tenuta con orgoglio e sapienza dalla famiglia Leonori, si apre per accogliere l’evento nella sua cornice di trasparenza e tradizione. Il partecipante entra in questa dimensione antica ed esperisce l’arte senza filtri.

Non ci saranno suggerimenti della critica a descrivere le opere ma gli occhi e gli animi dei partecipanti che nel proprio silenzio interiore vivranno l’esperienza e porteranno a casa nel proprio cuore ciò che più li ha colpiti. Ritornando al programma l’entrata è libera ed il vernissage del 21 gennaio si apre alle ore 16 chiudendosi alle 20. Il pomeriggio artistico è accompagnato da degustazioni a pagamento di cibi che rievocano l’antica merenda consumata nella trattoria.

Nell’abbraccio di questo ambiente l’evento offre oltre alla mostra stabile dell’artista fino al 28 gennaio, un suo spettacolo teatrale alle 18 che disegna il percorso ciclico, dalla vita alla morte ed un concerto alle 19 della band ternana Store Box che presenta cover dagli anni 70-80-90. Phoenix come simbolo del ciclo dell’eterna rinascita desidera inaugurare questo nuovo anno con il giusto slancio per quello che sogniamo di realizzare, lasciando indietro le vecchie proiezioni tossiche del sé, i muri 'invalicabili' della mente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storica attività ternana ospita una mostra personale di pittura: “Crocevia di tante generazioni, ristoro ed accoglienza”

TerniToday è in caricamento