Movida e Covid, stretta sui controlli e distanza di sicurezza per un sano divertimento

Il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica si è riunito in prefettura per fare il punto sulla situazione della movida in tempi di virus: rispetto reciproco tra cittadini, attività economiche e sicurezza della collettività

Si è svolto, nella mattinata odierna, convocato dal Prefetto di Terni, Emilio Dario Sensi, in modalità call conference, il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica per una disamina congiunta di talune problematiche occorse in occasione della riapertura degli esercizi commerciali di somministrazione di alimenti e bevande nei centri cittadini della provincia, legate non solo ad episodi di diffusi assembramenti serali ma anche a forme di inciviltà e violenza ad opera dei giovani della movida.

Nel corso dell’incontro, cui hanno partecipato il presidente della Provincia, i sindaci dei Comuni di Terni, Orvieto, Narni e Amelia, e i vertici provinciali delle Forze dell'Ordine, è stata valutata la necessità di intensificare i dispositivi di controllo volti ad evitare, anche in chiave preventiva, il perpetrarsi di illeciti e di comportamenti non corrispondenti alle prescrizioni governative in tema di distanziamento sociale, in specie durante il prossimo fine settimana che, a ridosso delle festività del 2 giugno, lascia presagire scenari simili rispetto a quelli del weekend appena concluso. Nell’ottica di coniugare l’indifferibile ripresa delle attività economiche con il necessario rispetto delle misure anti Covid, è stata condivisa l’opportunità di stabilire talune linee comuni ai vari ambiti comunali della provincia, attraverso una mirata responsabilizzazione della cittadinanza e dei gestori gli esercizi commerciali e l’individuazione di modalità di fruizione degli spazi antistanti i locali tali da garantire un adeguato distanziamento interpersonale.

 I partecipanti, infine, hanno auspicato una collaborazione sinergica affinché ciascuno, per la parte di propria competenza, concorra ad avviare ogni utile azione finalizzata ad assicurare, in una cornice di legalità, un giusto equilibrio tra sicurezza e divertimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento