rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità Amelia

Le note "sconfiggono" la guerra, musicisti russi e ucraini insieme nel concerto per la pace

Appuntamento ad Amelia il 27 aprile. Protagonista dell’evento sarà il pianoforte di Cristiana Pegoraro. Laura Pernazza: “Un modo per lanciare un messaggio affinché cessino le armi e ricomincino a parlare diplomazia, politica e istituzioni”

Le note sconfiggono la guerra. Almeno idealmente. Le Quattro Stagioni di Vivaldi e il pianoforte di Cristiana Pegoraro saranno i protagonisti del concerto in favore delle popolazioni colpite dalla guerra organizzato dal Comune di Amelia per mercoledì 27 aprile alle 21 nella cattedrale di Santa Firmina in collaborazione con la Fondazione Carit e il Rotary di Narni-Amelia. Ad eseguire il concerto, oltre alla Pegoraro, saranno anche musicisti russi e ucraini che suoneranno insieme: Natalia Dudynska (Ucraina) al violino, Olga Zagorovskaia (Russia) alla viola, Mariana Dudnic (Moldavia) al violino e Manuel Perez (Albania) al violoncello.

“Sarà un momento di musica con artisti di fama internazionale, per unirci e stringerci intorno alle popolazioni colpite dal conflitto in corso”, dichiara il sindaco e presidente della Provincia di Terni, Laura Pernazza. “Un modo – aggiunge - per testimoniare vicinanza e lanciare un messaggio di pace e di speranza affinché cessino le armi e ricomincino a parlare diplomazia, politica e istituzioni”.

Per l’occasione l’amministrazione comunale ha deciso che l’ingresso sarà ad offerta e che i proventi verranno interamente devoluti agli aiuti per i bambini ucraini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le note "sconfiggono" la guerra, musicisti russi e ucraini insieme nel concerto per la pace

TerniToday è in caricamento