rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità Narni

Troppi contagi, a Narni scuole chiuse fino al 15: ordinanza del sindaco, torna la Dad

La decisione del primo cittadino Francesco De Rebotti dopo il vertice di sabato pomeriggio con dirigenti scolastici e Usl: “Rischio troppo alto”

Fino al 15 gennaio a Narni niente riapertura delle scuole “di ogni ordine e grado”, si torna alla didattica a distanza. E’ quanto ha stabilito il sindaco Francesco De Rebotti, al termine dell’incontro che si è svolto sabato pomeriggio a cui hanno partecipato anche i dirigenti scolastici del territorio e i rappresentanti della Usl.  

Stop dunque alla scuola in presenza dal 10. “A decorrere dal 10 gennaio 2022 fino al 15 gennaio 2022 - si legge nella delibera - nel territorio comunale sono interdette in presenza le attività degli istituti scolastici delle scuole di ogni ordine e grado, fatta salva la possibilità dello svolgimento delle attività scolastiche con modalità a distanza, mantenendo regolarmente in servizio il personale Ata”. Non solo, ma sono sospesi i servizi socio-educativi per la prima infanzia, pubblici e privati, di cui alla legge regionale 22 dicembre 2005, siti nel territorio comunale”. Stop anche “per tutti i ragazzi in età scolare, è sospeso in tutto il territorio comunale lo svolgimento  di attività sportiva di gruppo in spazi chiusi, nonché l’utilizzo di spogliatoi per qualsiasi attività sportiva di gruppo”. 

Nell’ambito della riunione è emerso “un elevato numero di contagiati in tutte le fasce di età scolastica”, spiega l’ordinanza. “Si è riscontrato che il numero di alunni vaccinati risulta ancora limitato, che una parte del personale scolastico risulta essere in isolamento preventivo o contagiato e che al momento non è possibile effettuare un tracciamento efficace e puntuale sui casi di positività riscontrati nella popolazione scolastica”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi contagi, a Narni scuole chiuse fino al 15: ordinanza del sindaco, torna la Dad

TerniToday è in caricamento