A Terni il “Giardino dell'amore di San Valentino”, ecco dove si farà

Sarà realizzato a Torreorsina: una location unica, immersa nell'arte e nella natura, con vista sulla cascata delle Marmore

Sarà un parco dedicato all'amore e a San Valentino, un ulteriore tentativo per diffondere l'indissolubile legame tra Terni e il patrono degli innamorati. Il Giardino dell'Amore sarà realizzato in una location unica, ancora troppo poco conosciuta e dal grande potenziale, ossia a Torreorsina, sul versante del colle da cui si gode non solo della veduta panoramica della Cascata delle Marmore, ma anche di tutti i paesi limitrofi della Valnerina. Proprio qui, Aurelio De Felice, nella radura davanti alla sua casa-studio, realizzò quello che oggi è conosciuto come il Parco Aurelio De Felice, un luogo unico e suggestivo dove hanno trovato posto molte riproduzioni in vetroresina delle più belle opere realizzate dall'artista.

A breve, proprio quest'area avrà una nuova connotazione, grazie alla collaborazione con il Garden Club: “Il parco De Felice – afferma il consigliere comunale della Lega Paolo Cicchini – è un luogo meraviglioso, da valorizzare. Legarlo a San Valentino sarà senz'altro un valore aggiunto. D'altra parte, tra le sculture che possiamo ammirare, c'è anche quella Maternità di cui anche a Kobe, in Giappone, possiamo trovare una copia, e dove è considerata una scultura protettrice dell'amore. Da qui l'idea di collaborare con il Garden Club per una progettazione condivisa che porti alla realizzazione del Giardino dell'Amore di San Valentino, caratterizzato da fiori e piante che creino una particolare atmosfera. Siamo vicinissimi alla Cascata e sono sicuro che sarà un modo per far conoscere anche verso l'esterno dei luoghi bellissimi ma ancora poco valorizzati”. 
Tra l'altro, era già nei programmi del Comune organizzarsi per far sì che proprio il parco possa diventare una location per celebrare i matrimoni civili: il progetto si arricchisce quindi di nuovi elementi, rendendo l'area ancora più attrattiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

  • Coronavirus, musicista ternano: “Quarantena e precauzioni. Vi spiego le linee guida che ho seguito in Cina"

  • Il treno più veloce del mondo che “parte” da Terni arriva a Milano Malpensa: ecco il progetto

Torna su
TerniToday è in caricamento