rotate-mobile
Attualità

Natale a Terni: “Evento attrattivo molto atteso”. Novità per il Capodanno Rai: “Aperto a 1500 persone”

La presentazione degli eventi di Natale e l’anticipazione per l'appuntamento del 31 dicembre: “Per il maxischermo dovremmo valutare l’andamento epidemiologico ed eventualmente decidere all’ultimo minuto”

Una conferenza stampa, tenutasi nella sala consiliare di Palazzo Spada, per presentare gli eventi di ‘Natale di Terni. Luci, acqua e magia' in programma dal prossimo 8 dicembre fino al 6 gennaio 2022. Occasione anche per parlare dell’evento di Capodanno ed anticipare alcune novità in previsione dell’iniziativa che si terrà ad Acciai speciali Terni. Hanno partecipato il sindaco Leonardo Latini, gli assessori Stefano Fatale e Maurizio Cecconelli oltre al presidente della Fondazione Carit Luigi Carlini ed i presidenti di Asm, Umbria Energy e Sii.

Gli interventi

Il presidente della Fondazione Carit Luigi Carlini ha dichiarato: “Questi sono momenti importanti per consentire alla nostra città di diventare maggiormente attrattiva. Dobbiamo recuperare un clima di serenità dopo un periodo piuttosto cupo. Le scelte sono state condivise sia per addobbi che luci. Una interlocuzione sicuramente favorevole con l’amministrazione”. Focus sul Capodanno Rai: “Evento rilevante anche per il simbolo del nostro territorio e la storia industriale che ne rappresenta. Un momento di passaggio per ringraziare chi lascia e dare un benvenuto a chi arriva. L’assessore regionale Agabiti ha investito in termini di risorse e progettualità. Uno sforzo massimale per garantire che Terni fosse presente con il suo emblema storico”.

Per il sindaco Leonardo Latini si tratta di un "momento di svolta per la promozione del nostro territorio. Il valore simbolico non è banale anzi particolarmente significativo”.

Dal prossimo 8 dicembre spazio all’accensione della stella di Miranda e del Natale in città: “Nonostante le tante difficoltà anche nel reperire il materiale, siamo riusciti ad organizzarlo. Tale evento si innesta anche con quello di Capodanno. Importante aver coinvolto la città e le sue componenti. Sappiamo quanto i cittadini ed i commercianti attendano le iniziative anche per rendere il centro più accogliente ed attrattivo. Una volontà comune per riscoprire l’essere cittadini di Terni”.

L’assessore Stefano Fatale: “Stiamo facendo degli sforzi incredibili per arrivare puntuali all’appuntamento del prossimo 8 dicembre. Il bando che permetteva una sorta di sponsorizzazione ha ricevuto dei riscontri significativi”. Capitolo ‘L’anno che verrà’: “Al momento non sappiamo se sarà possibile allestire un maxischermo ed organizzare eventi collaterali. Il tutto deve essere valutato in previsione dell’andamento epidemiologico. L’idea è quella di far entrare 1.500 persone in Ast”.

Biglietti ed organizzazione? “Parlarne è troppo presto poiché è necessario capire cosa accadrà a livello pandemico, oltre naturalmente confrontarci con tutte le parti chiamate in causa. Domani è previsto un ulteriore tavolo con il comitato per l’ordine e la sicurezza”. Infine Maurizio Cecconelli ha annunciato che nei prossimi giorni "verrà convocata una nuova conferenza sugli eventi natalizi che stiamo organizzando. L’intento è quello di allargarci anche alle zone semiperiferiche”. Per il Natale sono previsti videomapping, filo diffusione, luci ed allestimenti a terra con tanti alberi natalizi ed illuminazione dei tre ponti del centro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale a Terni: “Evento attrattivo molto atteso”. Novità per il Capodanno Rai: “Aperto a 1500 persone”

TerniToday è in caricamento